lunedì 12 novembre 2012


Lasagne di crepes al forno



Si tratta di una ricetta che ormai conosco da anni...a casa di amici dei miei genitori, in Sardegna, spesso ho avuto occasione di mangiarle (ed è stato proprio lì, anni fa, che le scoprii la prima volta..)..che dire...davvero ottime e delicatissime......
Il procedimento previsto è quello delle lasagne tradizionali: preparazione del ragù,della besciamella (e su questa voglio aprire una parentesi..ma credo lo farò più in là, quando, tra un pò, descriverò il procedimento relativo alla sua preparazione....)..l'unica variazione rispetto alla ricetta tradizionale e conosciuta da tutti è l'utilizzo delle crepes al posto delle lasagne..il risultato finale, in conseguenza a ciò, si discosterà rispetto a quello delle lasagne preparate con la classica sfoglia..in quanto il piatto sarà davvero molto delicato..sono veramente buonissime....è importante comunque preparare delle crepes sottili e non esagerare con la salsa e la besciamella..in quanto lo spessore delle crepes è più sottile rispetto a quello delle classiche lasagne (a meno che non usiamo sfogliavelo o le prepariamo in casa facendo in modo di renderle più fini possibili) io tendo ad abbondare nei condimenti..ma qui un pò cerco di trattenermi..in genere metto 3 cucchiai di salsa su ogni crepes (le crepes sono piccoline in quanto uso un padellino antiaderente piccolo) e uno di besciamella..poi spalmo le due salse per bene nelle singole crepes in modo che possano amalgamarsi tra loro........il risultato finale sarà un piatto ben condito, con una quantità di salsa e besciamella abbondanti ma non tanto da veder navigare le crepes nella salsa ma neanche da risultare asciutte (cosa che odio...preferisco abbondare nei condimenti piuttosto che trovarmi di fronte ad un piatto di lasagne con poca salsa e con poca besciamella..che brutte!!!!!!).
Gli ingredienti si possono preparare in anticipo: le crepes un giorno prima (ma anche con due giorni d'anticipo!!), sistemate una sopra l'altra in un piatto e conservate in frigo (coperte benissimo con la pellicola trasparente), anche per la salsa e la besciamella vale lo stesso discorso..piuttosto, se quest'ultima dovesse risultare troppo densa (è possibile, dopo una notte in frigo!!), si può, al momento dell'uso, diluire con un pò di latte fino al raggiungimento della consistenza desiderata.
 Il giorno dopo, prima di infornarle, assembliamo tutti gli ingredienti e creiamo così le 'lasagne di crepes'...i tempi di cottura sono inoltre inferiori a quelli delle lasagne tradizionali...le crepes sono infatti già cotte..lo scopo della cottura è quello di fare in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene tra loro e che la mozzarella abbia modo di sciogliersi...20 minuti, massimo mezz'ora, e sono pronte!!

Ingredienti:

per le crepes: (dose per una teglia usa e getta da 6 porzioni)

la ricetta e le dosi delle crepes che seguo io sono le seguenti:

4 uova
250 gr di farina 00
1\2 litro di latte
1 pizzico di sale
burro per ungere il padellino
DEVO PRECISARE CHE PER UNA TEGLIA DA 6 PORZIONI QUESTE DOSI SONO ECCESSIVE.
In conseguenza a ciò: si può seguire questa dose e le crepes rimanenti si possono congelare ben separate tra loro da un foglio di carta di alluminio..e si utilizzano per un'altra occasione..oppure..come ho fatto io..si fa mezza dose più metà di mezza dose (quindi la dose con tre uova......)

Per il ragù leggero:


1 bottiglia di conserva di pomodoro fatta in casa più una lattina di polpa di pomodoro di buona qualità
1 cipolla non troppo grande
200 gr di macinato misto (manzo e maiale)
olio extravergine d'oliva
1 pizzico di sale

Per la besciamella:

1\2 litro di latte
50 gr di burro
50 gr di farina 00
noce moscata
sale

.....Inoltre.....

parmigiano o grana grattugiato
mozzarella


Preparare le crepes (anche con uno o due giorni d'anticipo..basta sistemarle, una sopra l'altra, in un piatto e conservarle in frigo, coperte dalla pellicola trasparente): in una terrina sgusciare le uova intere, mescolare con una frusta manuale per amalgamarle  e   unire poco per volta la farina (con un setaccino o  colino per evitare la formazione di grumi), alternandola al latte e mescolando continuamente con una frusta manuale.



Ungere di burro un padellino antiaderente. Aspettare che questo sia rovente, quindi versarvi con un mestolino piccole quantità d'impasto (le crepes devono essere sottili!). Distribuirlo uniformemente roteando il padellino,e, una volta che la crepe risulterà ben cotta nella parte inferiore, girarla dall'altra parte con l'ausilio di un cucchiaio di legno con la parte superiore piatta.


Una volta pronte, adagiare le crepes su un piatto piano, una sopra l'altra....


Se le prepariamo con uno o due giorni d'anticipo le copriamo benissimo con la pellicola trasparente e le conserviamo in frigo (se le crepes sono piccoline come le mie si possono riporre anche in un piatto più piccolo di quello che appare in foto...)
Preparare il ragù: tritare finemente la cipolla e farla rosolare nell'olio extravergine d'oliva. Non appena imbiondisce, unire il macinato misto e rosolarlo bene. Salare.
Unire la conserva e la polpa di pomodoro, coprire e cuocere a fuoco lento per 50 minuti.
In cottura aggiustare di sale e di zucchero


Preparare la besciamella: la ricetta che seguo da anni appartiene all'amica della madre di una mia carissima amica...gli ingredienti base sono i medesimi della besciamella tradizionale..la differenza rispetto a quest'ultima è data unicamente dal procedimento, assai differente.
Nella ricetta tradizionale si scioglie il burro, si unisce la farina, quindi il latte caldo..qui invece si uniscono (a crudo, in una terrina) latte e farina, si mette il composto sul fuoco, quando si addensa si spegne il gas e si unisce il burro..il quale si scioglie abbastanza in fretta grazie al calore..quindi si aggiunge il sale e un pò di noce moscata. La differenza (che sta nel procedimento) dà luogo inoltre, come conseguenza, ad una differenza a livello di resa finale (rispetto alla ricetta eseguita con il procedimento tradizionale): qui il burro non viene cotto, ma viene unito al latte una volta che spegniamo il fuoco..da ciò possiamo facilmente dedurre che la besciamella risulta più leggera (mancando il soffritto di burro) ma ugualmente buona (in quanto il burro c'è, e nelle stesse dosi della ricetta tradizionale)..
ma ecco la ricetta in questione, le cui dosi sono riportate tra gli ingredienti più in alto:

In una terrina versiamo il latte, quindi uniamo la farina (poco per volta e con l'ausilio di un setaccino o colino per evitare la formazione di grumi



Versiamo il composto in un tegame antiaderente, accendiamo il gas (fiamma medio bassa) e giriamo continuamente e sempre nello stesso verso il composto con un cucchiaio di legno finchè non si addensa..a questo punto spegniamo il fuoco, uniamo il burro, mescoliamo ancora con il cucchiaio di legno finchè non sarà completamente sciolto, quindi condiamo la besciamella con un pizzico di sale e con un pò di noce moscata.
 
 Passiamo ora alla composizione delle lasagne di crepes:

Nel fondo della teglia versiamo un pò di ragù e spolverizziamo con parmigiano (o grana) grattugiato.



Adagiamo le crepes, cercando di non lasciare spazi vuoti (usare anche qualche ritaglio)


Coprire le crepes con ragù e besciamella (io ho condito ogni crepe con 3 cucchiai di ragù e 1 di besciamella quindi ho mescolato in modo che i due composti potessero amalgamarsi tra di loro.


Quindi ho spolverizzato con abbondante grana (ma va bene anche il parmigiano) grattugiato


Unire anche la mozzarella a dadini (se si preferisce si può anche tagliare a fette)


Procedere allo stesso modo anche negli strati successivi (io in tutto ho fatto 4 strati di crepes)
L'ultimo strato sarà di crepes, ragù, besciamella e grana (o parmigiano) grattugiato.



Coprire con la carta stagnola e cuocere in forno preriscaldato a 175°\180° per 20\30 minuti 



6 commenti:

  1. Ottime questa idea della lasagna con le crepes, a me piacciono moltissimo! Voglio proprio provare questa variante per preparare la besciamella! Spero di avere presto il tempo per provare questa e ...tutte le altre ricette! Per ora mi "accontento" di rifarmi gli occhi :p

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, mi fa veramente piacere che questa versione di lasagne
    con le crepes ti piaccia!! Sono buone e molto delicate, così come anche questa besciamella in versione un pò 'light' (che io ormai utilizzo per qualsiasi ricetta)è ugualmente buona ma un pò più leggera!!
    Se dovessi farle fammi sapere!! Grazie per la visita e per il commento!!!

    RispondiElimina
  3. Dice bene Sara, leggendo il tuo blog ci si rifa gli occhi :) e poi le tue ricette son spiegate davvero bene! Complimenti! son chiarissime e non aspettano altro che essere testate!! (sono sara f!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sara!!!Sei davvero gentilissima!!!!!!Mi fa troppo piacere che apprezzi le mie ricette e il loro modo di esporle!!!!
      Grazie mille anche a te per la visita e per il commento!!!

      Elimina
  4. Ciao, sono lory,..ma quante crespelle occorrono per fare un timballo per 50 persone??? Non riesco a sviluppare la ricetta...,qualcuno lo sa?

    RispondiElimina
  5. Ciao, sono lory,..ma quante crespelle occorrono per fare un timballo per 50 persone??? Non riesco a sviluppare la ricetta...,qualcuno lo sa?

    RispondiElimina