lunedì 20 marzo 2017

Carciofi ripieni



Si tratta di una preparazione tipica della Sicilia o perlomeno della zona in cui risiedo.
La ricetta è di una semplicità unica ma davvero gustosa..vengono utilizzate solo le 'teste' dei carciofi senza il gambo (che eventualmente potete adoperare per altre ricette tipo risotti o frittate). Dopo averle lavate e fatte scolare  in un piatto, vengono allargate bene tutte le foglie partendo da quelle esterne fino ad arrivare alla parte centrale o cuore, tutte quante;).
Gli spazi interni delle foglie, solo alla base (le foto dovrebbero rendere l'idea, o almeno spero...) vanno riempiti con un composto di pane grattugiato tostato precedentemente in un padellino con un nonnulla di olio, caciocavallo ragusano grattugiato, aglio finemente tritato, pepe nero e prezzemolo fresco tritato.
I carciofi vengono quindi disposti in un tegame che possa contenerli tutti senza che vi siano spazi vuoti e in modo che rimangano ben incastrati (così da poter stare in piedi durante la cottura), viene aggiunta dell'acqua che arrivi a coprirli un pò meno della metà, quindi gli ortaggi vengono irrorati con dell'olio extravergine d'oliva in modo che il ripieno venga inumidito dall'olio stesso.
Si copre e si cuoce fino a cottura avvenuta dei carciofi..circa 15\20 minuti.
Per mangiarli si seguono delle regole ben precise: vengono staccate le foglie, partendo da quelle esterne e si mangia la base tenera alla base della foglia (all'inizio la superficie è poca ma man mano che procediamo la vediamo aumentare)nella quale è presente anche il ripieno, il quale, al contrario di quanto potete pensare, non risulta affatto asciutto;). Si procede in questo modo finchè non arriveremo al cuore, che ovviamente si mangerà tutto!
Come detto in precedenza...si tratta di una preparazione semplice ma gustosa che vale la pena provare,

Ingredienti (anche qui le dosi sono 'ad occhio').

carciofi (solo le 'teste')
pane grattugiato tostato in un padellino con un nonnulla di olio mescolando continuamente con un cucchiaio di legno
caciocavallo ragusano grattugiato (ingrediente tassativo, la quantità è inferiore rispetto quella del pane grattugiato)
aglio finemente tritato
pepe nero
prezzemolo fresco tritato
olio extravergine d'oliva
essendoci il caciocavallo non è necessario il sale nel ripieno
sale per l'acqua dove cuoceremo i carciofi


Lavare le teste dei carciofi e farle scolare capovolte nel piatto(la quantità che ho preparato è superiore, in seguito ne ho lavato un altro).


Preparare il ripieno: in un padellino tostare , in un nonnulla di olio extravergine d'oliva, il pane grattugiato, mescolando sempre con il cucchiaio di legno. Spegnere, versare in un piatto fondo o terrina e unirvi: caciocavallo ragusano grattugiato (ingrediente assolutamente tassativo che conferisce sapore alla preparazione, non sostituibile, altrimenti non sarebbe la stessa cosa! La quantità è inferiore comunque rispetto a quella del pane grattugiato;), prezzemolo fresco finemente tritato, aglio tritato anch'esso finemente e pepe nero.



Prendere (uno per volta) i carciofi e allargare le foglie..partendo da quelle più esterne fino ad arrivare al cuore..tutte le foglie vanno allargate bene!




Ecco come risulterà il carciofo allargato:


 in modo da creare lo spazio sufficiente  a inserire il ripieno!
A questo punto inserire in tutti gli spazi tra una foglia e l'altra come spero potete vedere in foto un pò del condimento precedentemente preparato (non dev'essere in quantità eccessiva nè troppo poco;).



In pratica, a partire dalle foglie più esterne fino ad arrivare al cuore, in tutti gli spazi che abbiamo creato, alla base  delle foglie, inserire il ripieno.


Al centro c'è uno spazio vuoto, non pensate che mi sia contraddetta quando ho scritto che non devono esserci spazi vuoti...ho scattato e pubblicato questa foto per fare vedere meglio i carciofi una volta ripieni. Dal momento che avevo terminato il ripieno, al centro collocherò un carciofo farcito solo con aglio e prezzemolo..tra poco lo vedrete!
Ovviamente niente spazi vuoti, altrimenti i carciofi non rimarranno in posizione ma cadranno durante la cottura;).

Versare  (sotto) circa tre bicchieri d'acqua (calcolate che i carciofi devono essere  coperti dalla stessa un pò meno della metà..aggiungere sale fino quanto basta).

spero che il livello dell'acqua sia visibile.......


Irrorare con un filo di olio extravergine sopra i carciofi, in modo che anche il ripieno venga inumidito dall'olio..



Ecco finalmente, al centro, il sesto carciofo, senza ripieno in quanto l'avevo terminato, e condito solo con aglio e prezzemolo..come potete evincere..NIENTE SPAZI VUOTI!

Coprire e cuocere fino ad avvenuta cottura dei carciofi..circa 20\30 minuti..per verificare la cottura provate a staccare una foglia, se l'operazione è agevole allora i carciofi sono pronti;).


Per mangiarli si seguono delle regole ben precise: vengono staccate le foglie, partendo da quelle esterne e si mangia la base tenera alla base della foglia (all'inizio la superficie è poca ma man mano che procediamo la vediamo aumentare)nella quale è presente anche il ripieno, il quale, al contrario di quanto potete pensare, non risulta affatto asciutto;). Si procede in questo modo finchè non arriveremo al cuore, che ovviamente si mangerà tutto!

89 commenti:

  1. purtroppo non li gradisco molto...
    Il loro sughetto però si!
    Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io al contrario li adoro pazzamente,mi piacciono al punto che li mangerei sempre,peccato che non si trovano tutto l'anno:(((

      Elimina
  2. Mangio tutto ma purtroppo i carciofi no :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece li adoro alla follia:si tratta in assoluto del mio ortaggio preferito:)).

      Elimina
  3. Questa preparazione che non sapevo fosse in uso anche dalle parti tue la uso sempre solo che il pane grattugiato non lo passo in padella ma tutto a crudo ed esattamente gli stessi ingredienti solo non il cacio ragusano qui non ce. Ci metto il grana oppure gruviera o alle volte anche niente dipende. In pentola a pressione circa 10-15 minuti dipende dalla grandezza del carciofo. Se trovo le mammole o i romani non mi stanno più di due aperti e fissi in piedi non cadono ne si ammosciano. Mio marito li piacciono solo cosi io li preferisco come il tuo centrale. Ad ogni modo preferisco i carciofi quelli piccoli o anche quelli che non si possono riempire perchè lascio solo il cuore con qualche lembo di foglia tagliato fine a crudo con champignons crudi e scaglia di formaggio grana, olio e pepe evvia cosi li adoro. Vicino un buon bicchiere di vino rosso :)
    Ciaoooo Rosy un bacione e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Edvige non immaginavo,a mia volta,che questa preparazione fosse diffusa anche nella tua zona,considerando che,geograficamente parlando,ci troviamo agli estremi opposti;).
      Avendo conosciuto questo piatto qui in Sicilia (prima non lo conoscevo in quanto in Sardegna i carciofi si preparano secondo ricette differenti:)e avendolo catalogato come tipico di questa regione,l'ho fatto mio con gli ingredienti utilizzati qui per realizzarlo e che lo rendono unico(esempio il pane grattugiato tostato e il caciocavallo ragusano..).
      Ma dev'essere buono anche con l'emmenthal,un formaggio saporito che mi piace molto(secondo la tua versione)mentre quella con aglio e prezzemolo,ideata perché avevo terminato il ripieno,e' comunque gustosa;).
      Non ho mai pensato di cuocerli in pentola a pressione,eppure ne faccio abbastanza uso,sono curiosa di provare;).
      Anche a me piacciono crudi:in Sardegna esiste un insalata con carciofi crudi(i cuori tagliati fini)e bottarga a scaglie,un abbinamento particolare ma gustoso..oppure si consumano crudi,a iniziare dalle foglie per terminare con il cuore,immersi in un emulsione di olio e sale.Si tratta ovviamente del carciofo spinoso sardo il cui sapore e' favoloso sia da crudo che da cotto;).
      Ottima anche la tua insalata con champignon e grana,mi piacerebbe assaggiarla;).
      Un bacione e buona settimana anche a te e grazie mille per il commento sei sempre gentilissima:))).

      Elimina
  4. I carciofi "ammuddicati" sono una specialità della nostra isola. Meravigliosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa immensamente piacere che anche tu li apprezzi e li conosci,essendo della stessa regione nella quale risiedo;).
      Grazie mille,sei davvero gentilissima:)).

      Elimina
  5. Fantastica questa preparazione!!! Sai che mia mamma la fa simile (purtroppo senza caciocavallo ragusano che qui è difficile da trovare anche se... l'ho visto in nuovo banchetto al mercato :-)) e quindi io, seguendo ad occhio e a naso la sua ricetta, li faccio pressapoco simili ai suoi, ora mi sorge il dubbio che lei li abbia imparati a fare li in Sicilia, chissà! devo chiederle, intanto ti faccio i miei complimenti perchè sono appetitosissimi! (mi credi? sto cucinando carciofi in questo momento ma in modo semplice, stufati con aglio e prezzemolo) farei volentieri cambio coi tuoi :-) bacioni grandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Simona sai che stufati con aglio e prezzemolo sono i miei preferiti in assoluto??:)))sia così che con l'aggiunta delle patate;)))).
      Allora facciamo un doppio scambio:io ti do i miei e tu i tuoi,penso che la cosa non possa che rendere felici entrambe;).
      Se hai modo di trovare il caciocavallo ragusano ti consiglio vivamente questa versione in quanto gustosissima,penso che tua madre potrebbe aver appreso la ricetta in questione qui in Sicilia poiché tipica di questa regione (in Sardegna ad esempio i carciofi vengono cucinati secondo altre ricette,sempre ottime,la materia prima poi,il carciofo sardo spinoso,aiuta tantissimo;).
      Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti,sei sempre troppo gentile e carinissima:)).
      Tanti bacioni anche a te:)).

      Elimina
  6. Saranno anche semplici...ma l'idea di fare i carciofi ripieni non mi è mai venuta ! Brava Rosy che pubblichi anche ricette non lunghe e laboriose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore,grazie infinite Cristina per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  7. Non li ho mai assaggiati ripieni e vorrei tanto poterlo fare con i tuoi..hanno un aspetto proprio gustoso e la tua spiegazione dettagliata mi invita a provarli ^_^
    Buon inizio settimana Rosy ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore,grazie infinite Consuelo per averli apprezzati sei sempre carinissima,ti consiglio vivamente di provarli,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione e buon inizio settimana anche a te:))

      Elimina
  8. Che bella questa ricetta!La terrò presente!Grazie cara, sei sempre attenta!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosetta ti ringrazio di cuore per averla apprezzata,sei carinissima:))ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
  9. Che meraviglia Rosy!!!! Le tue ricette sanno di casa, di famiglia....cibo buono e sano, cucinato con amore...sei bravissima e anche una bella e dolce persona, grazie per la ricetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore,grazie infinite carissima per le splendide parole che mi hai dedicato,sei un tesoro e sempre carinissima:)).
      Ti ringrazio infinitamente inoltre per aver apprezzato la mia ricetta sei gentilissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  10. Ciao Rosy stupendi questi tuoi fiori...i carciofi sono davvero un goloso mazzo da ricevere. Adoro i carciofi in tutti i modi e questi tuoi ripieni così facili potrei riuscire a farli anch'io :). Di solito li mangio a casa dei miei e due o tre non mi bastano :), troppo buoni. Mi piace l'idea del pane tostato prima...amiamo molto la pasta con le acciughe e il pangrattato tostato quindi saranno strepitosi anche i carciofi con questo metodo. Grazie buona serata baci Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa ringrazio infinitamente a te per aver apprezzato la ricetta che ho proposto,sei sempre gentilissima:)).
      Anch'io adoro alla follia i carciofi e preparati in tutti i modi possibili e immaginabili: non mi stancherei mai di mangiarli e mi dispiace solo che la loro stagione dura così poco....
      Tanti baci, buona serata anche a te e grazie mille ancora:)).

      Elimina
  11. I carciofi mi fanno impazzire, lì mangerei a vagonate, peccato che non si trovano tutto l'anno. Fatti così sembrano proprio squisiti, ed il procedimento è spiegato perfettamente. Complimenti cara Rosy, davvero una bella ricetta. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giorgia anch'io impazzisco letteralmente per i carciofi,li mangerei sempre,tutti i giorni senza mai stancarmi e anche a me dispiace non trovarli tutto l'anno...ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e il mio modo di esporla,sei troppo gentile e carinissima,mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta:)).
      Un abbraccio anche a te e grazie mille per i complimenti,sei gentilissima:)).

      Elimina
  12. Anche da noi si usa preparare i carciofi in questo modo. Certo, gli ingredienti tipici regionali fanno la differenza! Io poi i carciofi li adoro, li cucino in vari modi ma questa secondo me è la ricetta che esalta di più il loro sapore inconfondibile. Complimenti carissima, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Maria Grazia mi fa piacere apprendere che anche da voi e' tradizione preparare i carciofi in questo modo,si tratta di una ricetta semplice ma veramente gustosa e il loro sapore,come scrivi giustamente tu,viene esaltato;).Anch'io adoro alla follia i carciofi,e preparati in tutti i modi possibili e immangiabili;).
      Ti ringrazio infinitamente e di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei carinissima:))).
      Un abbraccio anche a te e grazie ancora:)).

      Elimina
  13. Non vado matta per i carciofi ma preparati cosi, con questo gustosissimo ripieno, li trovo molto invitanti e mi fanno venire l'acquolina in bocca!
    Complimenti, sei sempre perfetta nella spiegazione :-))
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece li adoro alla follia,si tratta in assoluto del mio ortaggio preferito,supera tutti gli altri;).Ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti,sei sempre carinissima e troppo gentile:)).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  14. Adoro i carciofi, li preparo anch'io in questo modo ma senza pangrattato e caciocavallo, proverò senz'altro questa tua versione, sicuramente saranno più gustosi! Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Molly anch'io adoro alla follia i carciofi,peccato che la loro stagione dura così poco....ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta,sei sempre carinissima e troppo gentile,mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta,ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te:)).

      Elimina
  15. Che meraviglia Rosy, devo riuscire a trovare i carciofi romani, però perché i nostri spinosi non sono adatti a questo genere di preparazione. Le foglie sono veramente troppo dure e bisogna cimarli parecchio. Un abbraccio a presto, carissima, le tue visite mi fanno sempre tanto piacere :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Carla anche a me fa immensamente piacere leggere i tuoi commenti:)).
      Ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta,sei sempre carinissima e troppo gentile,mi fa piacere che ti sia piaciuta:))ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  16. grazie per essere passata da me!
    Buon Martedì!
    Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati,mi fa sempre piacere:))).
      Buon martedì anche a te e un bacione:)).

      Elimina
  17. Un modo golosissimo per apprezzare i carciofi!!! Questo ripieno è così appetitoso!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta Flora,sei sempre carinissima e troppo gentile:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  18. Adoro i carciofi, così buoni e così sani per la nostra salute. Cucinati così sono fantastici, da rifare, grazie cara Rosy!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li adoro pazzamente cara Simona,si tratta in assoluto del mio ortaggio preferito e mi piacciono cucinati in tutti i modi possibili e immaginabili..ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima:)).
      Un bacione e ancora grazie mille a te:)).

      Elimina
  19. Io questa ricetta la conosco benissimo e le adoro e ti confesso l'unico modo che conosco per cucinare i carciofi consigliatissima un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere che hai avuto modo di assaggiare e apprezzare i carciofi cucinati secondo questa ricetta,sono molto gustosi:)).
      Un abbraccio anche a te e grazie infinite,sei sempre carinissima:))

      Elimina
  20. Anche a Napoli si fa qualcosa di simile ma si aggiungono anche le olive e i capperi. A me piacciono un sacchissimo. Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente la vostra versione sarà ancora più gustosa e la prossima volta la voglio provare;).
      Grazie mille per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei troppo gentile:))).
      Un bacione:)).

      Elimina
  21. Risposte
    1. Grazie mille per essere passata:)).

      Elimina
  22. Mia mamma che è di origini siciliane conosce bene questa ricetta che però non fa da parecchi anni.
    Magari qualche volta glieli preparo io così e le faccio una sorpresa :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio vivamente di provare la ricetta che ho proposto,sono sicura che la tua mamma sarà felicissima,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  23. Sei sempre così precisa e dettagliata nelle tue ricette che è impossibile sbagliare! Complimenti per questa ricetta. Anche mia mamma fa qualcosa di simile ma diciamo che i carciofi li preferisco cotti in altro modo. Buona continuazione di settimana Rosy, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per le bellissime parole e per i complimenti cara Terry sei sempre carinissima:)).
      Ti confesso che io,pur amando questa ricetta in quanto gustosissima,tuttavia impazzisco per i carciofi in umido,cotti semplicemente con aglio e prezzemolo magari anche con l'aggiunta delle patate..se poi si tratta dello spinoso sardo per me è il massimo;).
      Un abbraccio e buona continuazione di settimana anche a te:)).

      Elimina
  24. Anche a me piacciono tantissimo i carciofi, i tuoi con quel ricco ripieno devono essere gustosissimi, bravissima come al solito nelle dettagliate spiegazioni!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li adoro alla follia Laura e ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti,sei sempre carinissima e troppo gentile:)).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
  25. Io amo il carciofi ma così non li ho mai cucinati seguiro'la tua favolosa ricetta poi ti dirò come sono venuti 1 abbraccione cara

    RispondiElimina
  26. Io amo il carciofi ma così non li ho mai cucinati seguiro'la tua favolosa ricetta poi ti dirò come sono venuti 1 abbraccione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosaria ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima e troppo gentile,ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio grande anche a te:))

      Elimina
  27. Adoro i carciofi e la tua ricetta è superlativa, da provare complimenti. Un bacione e una serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore sia per aver apprezzato la mia ricetta che per i complimenti sei sempre carinissima e troppo gentile:)).
      Un bacione e buona serata anche a te:)).

      Elimina
  28. grazie per essere passata da me!
    Buona giornata, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati,mi fa sempre piacere:)).
      Buona serata anche se te:))

      Elimina
  29. Risposte
    1. Grazie di cuore per il pensiero Carla sei sempre carinissima:)).
      Tanti bacioni anche a te:)).

      Elimina
  30. So nice! <3

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata:)).

      Elimina
  31. Ciao carissima Rosy,rieccomi ,
    in tempo per ammirare queste meraviglie che di sicuro ti copiero'
    Ti ringrazio di tutto e ti abbraccio
    Enza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Enza che piacere rileggerti:)).
      Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima e troppo gentile,qualora la dovessi provare fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio fortissimo e spero che stia meglio:)))).

      Elimina
  32. Mi piacciono in tutte le maniere ma soprattutto sai Rosi? Crudi..così semplice con olio e aceto e a volte una scatoletta di tonno,...noi grandi cuoche.....sic!!!
    Bacissimo serale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li adoro alla follia e mi dispiace solo che non li trovo tutto l'anno....buonissimi crudi (i sardi spinosi)con pinzimonio di olio e sale;).
      Un bacione grande anche a te:))

      Elimina
  33. In casa mia adoriamo tutti i carciofi in qualsiasi modo io li porti in tavola :)
    I tuoi devono essere molto gustosi, li proverò sicuramente!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li adoro e in tutti i modi possibili e immaginabili!;).
      Ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima,ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  34. Risposte
    1. Grazie mille per il pensiero,buon venerdì anche a te:)).

      Elimina
  35. sono triste triste triste!!! :((((
    non li trovo i carciofi qua e ci vado matta!!! :((((
    mi posso invitare da te??? :))))
    un abbraccio caraaaaaaaaaaaa
    ♡ ♡ ♡ That's Amore Blog
    ♥ ♥ ♥ Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Grace mi dispiace davvero che dove abiti non riesci a trovare i carciofi:(.
      Con immenso piacere ti farei assaggiare i miei,vieni quando vuoi,mi farebbe troppo piacere:)).
      Un abbraccio anche a te:)).

      Elimina
  36. Buongiorno carissima Rosy 😀 bravissima,questa tua ricetta mi ha riportato a quando la mia amata mammina,lei era messinese,li preparava proprio allo stesso modo, a volte aggiungeva aglio e acciuga sott'olio e poi li cuoceva sempre in forno, buonissimi 😍buona giornata e felice fine settimana cara amica a te e i tuoi cari 😙

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Rita mi fa immensamente piacere apprendere che la ricetta che ho proposto ha evocato ricordi legati ad una persona a te tanto cara,oltre al fatto che hai avuto modo di conoscere e apprezzare questi carciofi,sono veramente gustosissimi:)).La versione di tua madre con le acciughe sott'olio e' ancora più sfiziosa e cotti al forno secondo me rendono ancora di più;).
      Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per il bellissimo pensiero:auguro un buon fine settimana anche a te e ai tuoi cari,un bacione:))).

      Elimina
  37. Nice! Have a good weekend.

    Bloglovin
    STYLEFORMANKIND.COM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata,buon fine settimana anche a te:))

      Elimina
  38. Ciao Rosy, ma che bella ricetta <3
    Io adoro i carciofi e soprattutto questi ripieni! Ma non li preparo mai perché qui piacciono solo a me !
    Però devo prepararmene con questa tua ricetta deliziosa!!!!
    Grazie mille tesoro, buona serata e buona domenica
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Sabrina adoro i carciofi e preparati in tutti i modi possibili e immaginabili,fortunatamente si tratta di una delle pochissime verdure che mio marito mangia, quindi,approfittando di questo, li preparo spesso;).
      Ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta ,sei sempre troppo gentile e carinissima:)).
      Buon inizio settimana e buona serata anche a te:))

      Elimina
  39. Non li ho mai fatti ripieni ma immagino che buoni questi carciofi. Buona domenica e un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio vivamente di provarli,sono davvero gustosi,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio e buon inizio settimana anche a te:)).

      Elimina
  40. Rosy , li faccio anche io uguali ai tuoi ! Sono buonissimi!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere Mary che anche tu li prepari e quindi hai avuto modo di apprezzarli,sono davvero molto gustosi:)).
      Tanti baci anche a te e grazie mille,sei sempre gentilissima:)).

      Elimina
  41. Buon inizio settimana carissima Rosy!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Laura grazie di cuore per il pensiero gentile,buon inizio settimana anche a te:)).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
  42. Che non venga in mente a nessuno di tagliare col coltello e usare la forchetta per mangiarli! ahaha :D
    Io non li ho mai mangiati, non mi sono mai piaciuti tanto i carciofi cotti, solo crudi per me :) Ora però li ho provati anche col risotto e con la fregola e non sono male: questo condimento poi è il mio preferito, assomiglia a quello delle lumache. Ero convinta che i carciofi così si facessero solo al forno, e non sapevo che il condimento va messo fra le foglie allargate, un lavoraccio, ma se i carciofi piacciono, si fa questo e altro ;)
    Qui non se ne trovano tanti, non so mai quand'è stagione, anche se l'altro giorno ne ho vista una confezione da Terralba ahaha: non l'ho comprata, perché non c'era la data di partenza del pacchetto dalla Sardegna e a vederli sembravano un po' provati, che peccato.
    Le tue ricette mi fanno da sostituto degnissimo, mi pare sempre di sentirne il sapore.
    Buona settimana cara Rosy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elle io adoro alla follia i carciofi e preparati in tutti i modi possibili e immaginabili,compresi quelli crudi(sardo spinoso)consumati con tanto di gambo dopo averli bagnati nel pinzimonio di olio extravergine e sale...mi piacciono tantissimo anche con la fregola e con il riso;).
      Per quanto riguarda il ripieno mi fa veramente piacere che ti sia piaciuto,e' molto gustoso e la ricetta che ho proposto appartiene alla tradizione della regione in cui risiedo da sette anni..l'ho conosciuta e apprezzata una volta trasferita qui...la cottura in tegame aiuta a mantenere umidi i carciofi ed evitare che si asciughino..inoltre risultano alla fine cotti alla perfezione.
      Qui dove abito i carciofi ci sono ma rispetto alla Sardegna (dove i prezzi sono ridicoli e irrisori)sono più alti..gli stessi qui si abbassano verso Aprile,allora li trovi a prezzi davvero bassi..naturalmente lo spinoso non c'è ma trovi quello della qualità che vedi in foto;).
      Peccato per i carciofi di Terralba..essendo un ortaggio di natura delicata e non così resistente e' facile che durante il trasporto perdono..grazie di cuore per le bellissime parole nei confronti delle mie ricette sei sempre carinissima:)).
      Un bacione e buona settimana anche a te:))

      Elimina
  43. 0hhhhh siiiiiiiiiiiii li amo ,li amo, li amoooooooo!!!!Rosy li ho appena fatti da noi si chiamano "mammole" e sabato quando le ho viste cosi belle ,immense non ho resistito!!!!Bravissimaaaaaa amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Cinzia mi fa immensamente piacere che hai provato la mia ricetta!!! Ti ringrazio di cuore per la fiducia e per le parole di apprezzamento, sono felicissima che i miei carciofi ripieni ti siano
      piaciuti:)))).
      Grazie infinite inoltre per i complimenti,sei sempre carinissima:)).
      Un bacione e grazie mille ancora, sei troppo gentile:))).

      Elimina
  44. un bacione per te qui che quella razza non si puo' vedere!! :((( hahahha cia cara............

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione,vista così com'è fa impressione...ma una volta cucinata (soprattutto se non pensi di che si tratta) il discorso cambia;).
      Un bacione carissima e grazie mille per essere passata:)).
      Rosy

      Elimina
  45. Mamma mia Rosy, sul carciofo potrei svenire!!! Non li ho mai mangiati col formaggio; da noi in famiglia si facevano con pane olio, aglio, prezzemolo e capperi. Sicuramente col formaggio ragusano saranno ottimi e quando verrò in Sicilia (a breve) magari li proverò :-) Grazie sempre per esserci.
    Bacione
    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io Federica adoro alla follia i carciofi,si tratta in assoluto del mio ortaggio preferito:)).
      Mi fa immensamente piacere che la mia ricetta ti sia piaciuta e ti ringrazio di cuore per averla apprezzata,sei sempre carinissima e troppo gentile:))).
      Qualora dovessi provarla con il caciocavallo ragusano in occasione della tua venuta in Sicilia fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione grande e grazie mille a te:)))

      Elimina