martedì 28 marzo 2017

A'raia ( la razza) a stimpirata






Un pesce per il quale ho sempre provato sentimenti di impressione e repulsione, non solo per le fattezze poco gradevoli alla vista ma per la sensazione di inquietudine  e turbamento che questa creatura marina mi trasmetteva.
Sto parlando della razza, un pesce cartilagineo che vanta di tantissime specie. La sua forma è davvero singolare, squadrata e quasi piatta, pelle rugosa, coda lunghissima e piuttosto sottile..
le pinne sono attaccate al tronco e sono molto grandi e di tante e differenti forme (cuneiformi, triangolari o ovali) e formano una struttura detta 'disco'. In alcune specie di razza la testa fa parte del disco, in altre è separata e le pinne sono collegate ad essa.
Gli occhi e le narici si trovano nel lato rivolto verso l'alto, mentre la bocca in quello verso il basso dove troviamo anche le branchie  e le terminazioni nervose.
Le dimensioni di questo pesce variano a seconda della specie..arrivando..fino agli oltre 7 metri di larghezza della manta gigante!!!! (per tutte le informazioni , foto compresa,ho attinto qui)

Razza Pesce
foto decisamente più tranquilla.. altre che ho visto, soprattutto in libri illustrati o che ho visualizzato attraverso documentari sono decisamente più impressionanti...ma il discorso è assolutamente soggettivo;).


Vi chiederete come mai, dal momento che questo pesce mi fa tanto senso, ho deciso di cucinarlo..innanzitutto perchè mi è stato regalato, da chi, a sua volta ne ha avuto una certa quantità in dono..presentato già pulito (non ho quindi dovuto spellarlo, operazione non molto gradevole...) e poi perchè ero curiosissima di sperimentare una ricetta, o meglio, un metodo di cottura, tipico della Sicilia (o perlomeno della zona in cui risiedo) detto 'a stimpirata', che ho applicato in passato anche per le zucchine.
A fine post carico foto e link di quest'ultima ricetta, pubblicata anni fa nel blog, qualora a qualcuna di voi dovesse interessare;).

Ingredienti (dosi ovviamente ad occhio e quantità degli ingredienti a piacere).

io ho utilizzato tre razze veramente piccole, pulite, eviscerate,spellate e decapitate
foglie di menta fresca
capperi sotto sale dissalati in una ciotola con acqua..cambiarla spesso e sciacquarli bene ogni volta sotto l'acqua corrente..questo minimo per mezz'ora..
aglio tritato
olive verdi siciliane condite (assolutamente non in salamoia in quanto rovinerebbe tutto). Se volete prepararle in casa potete farlo seguendo la ricetta che ho postato tempo fa nel blog (per vederla cliccate qui).
Questo ingrediente è comunque facoltativo, io purtroppo, quando ho preparato la raia a'stimpirata, le avevo terminate..in ogni caso anche omettendole il risultato è ugualmente gustosissimo;)
aceto di vino bianco per spruzzare il pesce fritto dopo averlo scolato con la schiumarola e posto in carta assorbente da cucina per eliminare l'unto in eccesso
farina di semola rimacinata
olio di semi di arachide per friggere

Innanzitutto eviscerare la razza, spellarla (operazione che richiede abbastanza forza...e la fatica aumenta con l'aumentare delle dimensioni del pesce..più questo sarà grande e maggiore la fatica da compiere!!).


Eliminare anche il tronco centrale e la testa..
tagliare la razza a pezzi non troppo piccoli con l'ausilio delle forbici...


Sciacquarli sotto l'acqua corrente e farli asciugare tamponandoli benissimo con un canovaccio da cucina pulito....

rivoltarlo e asciugarli benissimo anche sopra....


Infarinare i pezzi nella farina di semola rimacinata...


scaldare dell'olio di semi di arachide in una padella (la quantità che solitamente si utilizza per friggere il pesce), quando è pronto (io immergo una briciola di pane, se sale subito in superficie e fa le bollicine l'olio è pronto;) friggervi i pezzi di razza finchè non assumeranno da ambo i lati un bel colore dorato.


Scolare con la schiumarola e adagiare i pezzi in un piatto con carta assorbente da cucina senza sovrapporli  e cambiando la stessa in modo che possano perdere bene l'unto in eccesso.
Trasferirli in un piatto pulito e spruzzare tutti i pezzi con aceto di vino bianco.


Filtrare ora l'olio in cui abbiamo fritto la razza...
e rosolarvi l'aglio a pezzetti, i capperi dissalati e qualche fogliolina di menta fresca (se volete potete aggiungere anche le olive siciliane verdi condite ma sono facoltative..io non le avevo...) .



Versare il condimento sopra i pezzi di razza aggiungendo anche un pò dell'olio che abbiamo utilizzato per soffriggere menta, capperi e aglio.


Come promesso in apertura al post carico foto e link che vi rimanderà alla ricetta delle zucchine a'stimpirata, del tutto analoga a questa ma realizzata con la verdura in luogo del pesce;) postata anni fa all'interno del mio stesso blog;).



per vedere la ricetta cliccate qui

66 commenti:

  1. I really love your blog! I like your posts and photos! I follow you through the GFC, maybe you'll follow me too?

    I shall be very glad to friendship! Have a nice week!

    xoxo, Nastya

    MY BLOG NASTYA DEUTSCH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natya grazie mille per il commento e per esserti unita ai miei lettori, con piacere passo a trovarti:))

      Elimina
  2. La razza la conosco e a me non ha dato repulsione. Pensa che in passato dicevano che era un uccello marino e che poi si è adattata a rimanere uccello acquatico. Bello un video che mostrava come un gruppo di razze anzi mante uscivano dal mare per librarsi ..poco nell'aria e ricadere non proprio con grazia nell'acqua.
    Mi permetto di metterti il link favolose
    http://www.nationalgeographic.it/natura/animali/2012/06/14/video/mante_giganti-1090878/1/

    Qui da noi si trovano solo le ali di razza quelle grandi che dicono si facciano sopra tutto al forno. Io non le ho mai provate e penso che passo perchè vederle in pescheria cosi pelate e rosse si che mi fanno impressione.
    Se trovo queste piccole e qualcuno che le pulisca ho già la tua ricetta pronta.
    Grazie cara buona serata bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Edvige, ignoravo la credenza relativa alla razza, in effetti l suo aspetto potrebbe benissimo indurre a credere questo:).
      Grazie infinite per il video,l'ho visualizzato e l'ho
      trovato molto bello e suggestivo, se non ti dispiace
      aggiorno il post e faccio un copia e incolla all'apertura di questo in modo che altri abbiano modo di vederlo e apprezzarlo, naturalmente scrivo che è
      stato segnalato da te e dò anche il link del tuo blog;).
      Di questo pesce in genere vengono consumate solo le
      ali...al forno mai assaggiate (a dire il vero prima di preparare questa ricetta non avevo mai mangiato le razze..).
      Sicuramente così intere e spellate (come nella mia foto) non sono affatto invitanti,e se facevano repulsione normali..a vederle così tale sentimento
      aumenta e di molto!
      In ogni caso, avendole a disposizione piccole, già pulite..cucinarle diventa semplicissimo;).
      Grazie mille a te, sei sempre gentilissima, un bacione e buona serata anche a te:))

      Elimina
  3. Il titolo del post mi aveva preoccupato ;)
    Un gran bel piatto, molto interessante.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente anche le foto..fanno una certa impressione..sia da vive che spellate e pronte per la cottura!
      Grazie mille per aver apprezzato la mia ricetta, tipica comunque della zona della Sicilia in cui risiedo, sei sempre gentilissima:)).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  4. Una ricetta bellissima e ben spiegata Rosy,sei sempre al top, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averla apprezzata e per i complimenti Cristina, sei sempre carinissima:)).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  5. Ciao Rosy,
    non ti nascondo che questo pesce lo conosco ma non l'ho mai provato. Sinceramente però farei la prova, perchè deve essere molto particolare, magari abbinato a quelle zucchine a fine post, che mi sembrano un ottimo contorno :)

    Un saluto ed un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio anch'io conoscevo questo pesce ma non avevo mai avuto modo di assaggiarlo e quindi di prepararlo..ti confesso che se non me l'avessero regalato non sarei certamente andata a comprarlo, dal
      momento che mi impressiona tantissimo!
      Una volta tra le mani, tra l'altro già spellato non potevo buttarlo via e quindi ne ho approfittato per preparare una ricetta tipica della zona ella Sicilia
      nella quale risiedo, tra l'altro già sperimentata per le zucchine (davvero buonissime, ti consiglio vivamente di provarle;). Per quanto riguarda poi la
      razza ..si è particolare, ma il sapore delle sue carni gustoso, quindi se vuoi preparare questo piatto te lo consiglio, fammi poi eventualmente sapere;).
      Un saluto e un abbraccio anche a te:)

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie mille per aver apprezzato il mio piatto,sei gentilissima:)))

      Elimina
  7. Guardando il pesce fa tanta impressione anche a me, ma sei stata così brava da cucinarlo in modo tale da farlo sembrare buono :)

    Un bacio
    http://sabriellee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente impressionante sia da vivo che , ancora di più, intero e spellato!!
      Se non l'avessi ricevuto in dono non avrei mai pensato di cucinarlo! La ricetta è comunque gustosa e merita, applicata alle zucchine è ugualmente ottima:)
      Un bacione e grazie mille per i complimenti, sei gentilissima:))

      Elimina
  8. Mai provata..questa ricetta è interessante! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per averla apprezzata, sei gentilissima:))

      Elimina
  9. Sinceramente mi farebbe un poì senso cucinarla visto la foto che sembra il viso di una bimba. Non sapevo neppure si potesse mangiare.
    Piena di sorprese la mia Rosy..
    Bacionissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me Nella, il fatto è che avendola ricevuta in dono e tra l'altro già spellata..non potevo certamente buttarla via...percui mi sono armata di coraggio e..l'ho preparata, proprio secondo la ricetta
      tradizionale di queste zone, applicata in passato
      anche alle zucchine.
      Il risultato è stato sicuramente buono (altrimenti non avrei postato la ricetta;)ma l'impressione nei
      confronti di questo pesce dalla faccia umana (ha proprio due occhi, un naso e una bocca..come un essere umano..)resta..percui non credo che di proposito
      andrei ad acquistarlo!
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  10. Ciao Rosy, la razza bruttina ma molto buona e tu hai saputo renderle giustizia al meglio!E poi adoro il nome in siciliano!
    Bacioni
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sy..a me ha sempre fatto impressione per il suo aspetto e per la presenza di un volto dalle sembianze quasi umane..oltre che per la sua forma particolare!
      Ma a parte questo devo riconoscere che e' buona,specie se ben cucinata,e questa ricetta è gustosa;).
      Ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre gentilissima:)).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  11. Devo confessarti che anche a me fanno un pochino impressione chissà perché poverine ...😁 Un po' come lo scorfano che è bruttissimo ma tanto buono... ottimo lavoro cara Rosy ho la pancia che borbotta che acquolina ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona io fin da piccola ho sempre provato sentimenti di impressione e un po' di repulsione..proprio per le loro sembianze troppo singolari...vedi,invece lo scorfano pur essendo brutto non mi fa affatto impressione perché ha le classiche sembianze di un pesce e non occhi,naso e bocca quasi umani..grazie infinite per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre gentilissima:)).
      Un bacione:)).

      Elimina
  12. Buonissima la razza, è un pesce che adoro, ottima fritta! Questa tua versione con il soffritto di menta, aglio e capperi mi piace molto, devo provarla! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa immensamente piacere che apprezzi questo pesce(il quale,al di là dell'aspetto fisico è davvero buono:).
      Ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta,sei sempre carinissima:)):e' veramente gustosa e ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te:)).

      Elimina
  13. Ciao Rosy,anche da noi si chiama Raia,brutta è brutta
    ma buona e tu l'hai cucinata magnificamente.
    Complimenti!!
    un grosso abbraccio
    P.S..ho fatto i tuoi carciofi domani li posto..boniii!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enza non sapevo che anche da voi la razza si chiamasse 'raia':)effettivamente è brutta,a me ha sempre fatto sempre impressione per le sembianze singolari.
      Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti,sei sempre carinissima e troppo gentile:)).
      Grazie infinite per aver provato i miei carciofi ripieni,mi fa immensamente piacere che ti siano piaciuti e ti ringrazio tantissimo per la fiducia,non vedo l'ora di vederli:)).
      Un abbraccio grande anche a te:)).

      Elimina
  14. Nella mia zona si pescano moltissimo e le ho mangiate un paio di volte ma non le ho mai cucinate io. Devo assolutamente provarle con i tuoi suggerimenti :-)
    Grazie Rosy <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche in questa zona pare vengano pescate spesso ma non avevo mai avuto modo di assaggiarle né tantomeno di cucinarle...se non le avessi ricevute in dono non credo avrei provato di proposito...ti consiglio vivamente di provare questa ricetta,tipica della zona in cui risiedo,in quanto davvero gustosa,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione e grazie infinite a te sei sempre gentilissima:)).

      Elimina
  15. Ciao cara Rosy mai cucinate lo sai? Ma la tua ricetta mi ha incuriosita moltissimo le voglio provare poi ti dirò....e complimenti spieghi le ricette in modo eccellente 1 bacio

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Rosy mai cucinate lo sai? Ma la tua ricetta mi ha incuriosita moltissimo le voglio provare poi ti dirò....e complimenti spieghi le ricette in modo eccellente 1 bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosaria neanch'io le avevo mai cucinate prima di provare questa ricetta:).
      Ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia proposta e per i complimenti,sei sempre carinissima:)).
      Se provi la mia ricetta fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te:)).

      Elimina
  17. eh uhmmm.... ho chiuso gli occhi e son saltata qua sotto... la razza solo cotta nel piatto in modo cosi' sublime si puo' vedere!!!! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto benissimo..le foto del pesce in sé non sono affatto invitanti,anzi,a dire il vero fanno impressione!
      Grazie infinite per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  18. hi, Im a new follower on your blog for gfc ...
    ı hope you will be back ...
    http://soslubadem.blogspot.com.tr/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata ed essere unita ai miei lettori,sei stata gentilissima:)).
      Con piacere passo a trovarti:))

      Elimina
  19. Donuts è un pesce molto affascinante che io amo mangiare la tua ricetta Rosy per me oggi è la benvenuta
    Un bacio

    RispondiElimina
  20. Donuts è un pesce molto affascinante che io amo mangiare la tua ricetta Rosy per me oggi è la benvenuta
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima,tu consiglio vivamente di provare la mia ricetta,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione:))

      Elimina
  21. Devo essere sincera: ho sempre evitato di comprarla perchè mi fa un pò senso.
    Però Rosy, nel leggere la tua ricetta, nel vedere il piatto finito, mi hai fatto venir la voglia di provarla!
    Grazie mille per la ricettina che mi appunto che magari la prossima volta chissà, tornerò a casa con una razza;D
    Un abbraccio grande e buon fine settimana
    Bacione
    Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non l'ho mai acquistata Sabry,proprio perché,come anche per te, mi ha sempre fatto impressione...l'ho cucinata in quanto mi era stata data in dono altrimenti non l'avrei mai preparata di proposito...
      Ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima,mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta,qualora la dovessi provare fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio affettuoso e buon fine settimana anche a te:))

      Elimina
  22. Mai mangiata e sinceramente se me la portassero già cucinata la proverei pure, ma cucinarla io non so se ci riuscirei...da sotto sembra quasi un faccino che ti sorride :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io pensavo così..poi mi è stata regalata e ho dovuto cucinarla per forza..fortunatamente era già pulita,eviscerata e spellata;).
      Concordo pienamente con quanto scrivi:questo pesce ha come un volto dalle sembianze umane e per questo motivo mi fa davvero impressione!!
      Un bacione:))

      Elimina
  23. Solo una volta ho avuto occasione di mangiare la razza e l'ho trovata squisita. Anche questa tua ricetta mi ispira molto, ma non vedo spesso questo pesce nei nostri mercati. Un vero peccato. Buon we cara Rosy, e un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carla il sapore delle sue carni e' buonissimo,mi fa veramente piacere che la mia ricetta ti sia piaciuta,sei sempre carinissima:)).
      Un abbraccio fortissimo e buon fine settimana anche a te:)).

      Elimina
  24. Risposte
    1. Grazie mille per essere passata:))

      Elimina
  25. Mai mangiata ma come l'hai cucinata tu deve essere molto gustosa, complimenti. Un bacione e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite per i complimenti e per aver apprezzato la mia ricetta Fabiola,sei sempre carinissima:)).
      Un bacione e buon fine settimana anche a te:)).

      Elimina
  26. Ciao Rosy!
    Una ricetta davvero particolare, di sicuro il piatto sarà sublime! Ottimo l'abbinamento degli ingredienti, renderanno il tutto molto saporito e aromatico, il profumo della menta, i capperi e le olive. Una proposta gradevole assolutamente da provare.
    Bravissima come sempre, complimenti!
    Ti auguro un sereno fine settimana, un abbraccio e a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Seddy mi fa veramente piacere che la ricetta che ho proposto ti sia piaciuta e ti ringrazio di cuore per averla apprezzata,sei sempre carinissima:)).
      La bontà di questo piatto deriva dalla frittura (che lo rende molto sfizioso),dalla spruzzata di aceto che conferisce una nota gradevole e infine dal soffritto(nell'olio di frittura della razza,quindi già insaporito)di aglio,capperi e menta(se vuoi anche olive condite ma sono facoltative)che lo rende profumatissimo e conferisce sapore;).
      Grazie infinite per i complimenti,sei sempre gentilissima,un abbraccio e uno splendido fine settimana anche a te:)).

      Elimina
  27. Mai mangiata, però con quella marinatura sarà buonissima. Complimenti, ci sorprendi sempre con le tue ricette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non l'avevo mai mangiata..e' stata la prima volta in quanto ho ricevuto in dono alcune piccole razze,fortunatamente già pulite e spellate;).
      Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  28. Anche a me cara Rosy, questo pesce ha sempre fatto impressione. L'ho visto dal vivo in un posto lontano e devo dire che mi ha lasciato un certo disagio.
    La tua ricetta sarà buonissima, ma questa volta in tutta onestà passo.
    Bacio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha trasmesso sempre le medesime sensazioni solo a guardarlo in libri,riviste e tv..immagino come sia stato per te vederlo dal vivo...mi vengono i brividi solo a pensarci...
      Grazie mille per la visita e un bacione grande anche a te:)))).

      Elimina
  29. Ciao Rosy anche nel dialetto calabrese si chiami così la razza :) e anche a me faceva lo stesso effetto da piccola ma poi all'assaggio, frutta anche per noi, bhe cambiavo idea :). Con questo tuo condimento sarà ancora più saporita. Buon inizio settimana baci luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa non sapevo che anche nel vostro dialetto si chiamasse così:)).
      In effetti fa molta impressione ma devo riconoscere che mangiata,fritta in questo caso(ma so che si può fare anche in umido)e' veramente buona;).
      Inoltre con l'aggiunta degli ingredienti utilizzati e la spruzzata di aceto e' ancora più gustosa;).
      Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima:)).
      Tanti baci e buon inizio settimana anche a te:)).

      Elimina
  30. Ciao Rosy, ti aspettiamo al contest, cerca di partecipare con qualche ricettina delle tue, sempre golosissime, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per l'invito Carla,spero di riuscire a partecipare:)).
      Grazie di cuore inoltre per i complimenti sei sempre carinissima:)).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  31. Ciao Rosy,continuano a chiedermi i tuoi carciofi
    hanno avuto un successone,domani li rifaccio!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi immaginare quanto mi faccia piacere Enza,sono felicissima di apprendere che la mia ricetta abbia riscosso tanto successo:)).
      Tanti baci anche a te e grazie infinite ancora:))).

      Elimina
  32. Brutta è brutta e certo non ispira simpatia.....ma cotta e servita nel piatto, cucinata in maniera così gustosa e ricca come hai fatto tu, l'assagerei molto volentieri!!!
    Bravissima e chiarissima nelle spiegazioni come sempre!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Laura, è non solo bruttissima ma a me trasmette anche un senso di repulsione, oltre a fare una certa impressione..certamente l'operazione meno simpatica è quella di eviscerarla e spellarla
      (soprattutto)..almeno questa incombenza mi è stata
      risparmiata..per il resto...alla fine ce l'ho fatta..una volta tagliata a pezzi è stato tutto molto più semplice, anche perchè non vedevi più cos'era;).
      Ti ringrazio di cuore sia per aver apprezzato la mia ricetta che per i complimenti, sei sempre carinissima e troppo gentile, se fossimo più vicine ti farei assaggiare davvero con piacere questo piatto;).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
  33. E' un pesce che cucino pochissimo, ma così mi sembra molto ghiotto e invitante! Grazie della dritta cara Rosy, annoto subito!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore a te Simona per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre troppo gentile e carinissima, mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta;).
      Qualora dovessi provarla fammi eventualmente sapere;).
      Un bacione:)).

      Elimina
  34. Ciao Rosa, capisco benissimo le tue parole sulla razza .. fa decisamente impressione e tu sei stata bravissima ad averla preparata !!! un abbraccio e tante cose belle!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena la razza mi ha sempre fatto troppa impressione a causa delle sue sembianze orribili e decisamente inquietanti...fortunatamente l'ho ricevuta in dono già pulita e spellata altrimenti non so se sarei riuscita a cucinarla....grazie di cuore per i complimenti e per il pensiero gentile, sei sempre carinissima:)).
      Un abbraccio anche a te:))

      Elimina