mercoledì 19 aprile 2017

Scaccia ragusana pomodoro e formaggio (vecchissima ricetta ripubblicata per partecipare al contest di Sabrina:)



Una ricetta vecchissima, la prima pubblicata nel blog..ho deciso di postarla di nuovo per partecipare al contest di Sabrina;).
Faccio il copia incolla del vecchio post:).


Le scaccie sono una preparazione tipica della zona del ragusano.. inizio con il postare una delle versioni , cioè quella al pomodoro e formaggio...ma vi sono diverse versioni  della stessa preparazione, che talvolta possono ricalcare la forma di queste al pomodoro e formaggio, talvolta (e spesso) assumono la tipica forma 'a scarpetta', cioè di una sorta di calzone.
Queste diverse versioni presentano una certa varietà di ripieni: spinaci, ricotta e cipolla, ricotta e fave, ricotta e salsiccia  (quest'ultimo ripieno lo possiamo trovare anche in altre preparazioni tipiche della zona del ragusano, cioè nello sfoglio di ricotta e salsiccia e nelle cosìdette 'teste di turco' o 'tommasini'). Vi sono inoltre scaccie ripiene di melanzane, broccoli, seppie.....a Pasqua è invece tradizione preparare la cosìdetta 'impanata' con la carne di agnello....le scaccie costituiscono una vera prelibatezza...io le adoro!!!!!!
Pur non essendo sempre vissuta  in Sicilia, ho avuto modo di apprendere la loro preparazione già da tempo....inoltre, come penso si possa ben immaginare, le scaccie preparate in casa, con ingredienti genuini hanno un sapore davvero speciale...........
ma veniamo alla ricetta, con la quale ho partecipato al Contest 'Geografia in Tavola' all'interno del blog 'Le Leccornie di Danita'.

Ingredienti per l'impasto:

500 gr di farina di semola rimacinata (io in genere ne metto 400 gr e me ne vengono 4 o 5, ma sono grandi...)
mezzo panetto di lievito di birra (se si usano 400 gr di farina metterne anche un pò meno)
olio extravergine d'oliva (dovrebbe essere 50 gr per ogni kg di farina)
acqua qb (qui le dosi sono 'ad occhio', nel senso che la quantità dovrebbe essere quella necessaria alla creazione di un impasto nè troppo molle nè troppo duro)
sale qb (io per 500 gr di farina metto un paio di cucchiaini da thè di sale)

Per il condimento:

Circa 4 bottiglie di conserva di pomodoro (sostituibili con dei pelati passati di buona qualità)

3 o 4 cipolle non troppo piccole ma sul medio tendenti un pò al grande
abbondante basilico fresco
caciocavallo ragusano rigorosamente semistagionato
provola
caciocavallo grattugiato
olio extravergine d'oliva



Mettere la farina in una terrina (o nel piano da lavoro) e unirvi 'olio, il lievito sciolto in pochissima acqua appena intiepidita, unire ora a poco a poco altra acqua e il sale. L'acqua dev'essere in quantità necessaria a creare un impasto nè troppo molle nè troppo duro, quindi va aggiunta poco per volta. Lavorare bene il composto fino ad ottenere un impasto liscio e bello omogeneo.








Quando è pronto conferirgli la forma di una palla, fare una croce sopra con il coltello e fare lievitare dentro una ciotola ben coperto in luogo lontano dalle correnti (io in genere lo metto dentro il forno spento) per circa 1 oretta o tre quarti d'ora (i tempi di lievitazione sono inferiori a quelli della pizza), quando sarà pronta,  la croce   incisa con il coltello sopra la pasta si dovrebbe spaccare...


Intanto preparare la salsa ( io consiglio di prepararla il giorno prima, sia perchè insaporisce di più e sia perchè se si prepara all'ultimo momento e si versa, ancora calda, nella sfoglia così sottile, si corre seriamente il rischio di rompere la sfoglia!): in un tegame mettere a cuocere la cipolla tagliata a fette sottili con un pò di olio extravergine finchè non è ben appassita.






 In un'altra pentola versare la salsa di pomodoro e metterla a cuocere, dopo un pò unire le cipolle ben appassite, coprire e cuocere la salsa, aggiustare di sale e di zucchero.





Dividere l'impasto (lievitato) in panetti di 150 gr o 100 gr (se si vogliono scaccie un pò più piccoline) e stenderle con il mattarello (sul piano di marmo o in quello di legno ben infarinati) in sfoglie che devono essere più fini possibili, talmente fini che si capisce che stendendole ulteriormente si romperebbero , devono essere al limite, tipo ostia. Per aiutarsi, ogni volta che si procede con il mattarello, spolverizzare la sfoglia sopra e sotto con un pò di farina (ovviamente sempre il rimacinato).




Appena terminiamo di stendere ogni sfoglia la   avvolgiamo nel mattarello (è talmente fine che se presa con le mani si romperebbe), quindi si porta nel tavolo dove avremo messo una tovaglia cosparsa di farina e la srotoliamo sopra la tovaglia. E così si preparano, una ad una tutte le sfoglie.





Quando abbiamo finito di stenderle, torniamo con il mattarello, le riavvolgiamo ad esso e le portiamo di nuovo nel piano di marmo ( o di legno) dove avremo già preparato un  foglio di carta forno. Srotolare la sfoglia direttamente sopra questo foglio e iniziare a condirla: versare la salsa (io tendo ad abbondare, ma non bisogna esagerare troppo, dev'essere abbondante ma non in modo troppo, eccessivamente esagerato, anche se io penso che sia meglio abbondante che il contrario, in quanto odio le scaccie asciutte..) e spargerla uniformemente per tutta la sfoglia con un cucchiaio. Cospargere con caciocavallo grattugiato, pezzetti di provola e caciocavallo ragusano semistagionato (io abbondo con il formaggio perchè mi piace sentirlo!) e basilico spezzato con le mani (abbondo anche con il basilico perchè mi piace molto il suo aroma!). Infine irrorare il tutto con un filo sottile di olio extravergine, distribuito 'a spirale su tutta la sfoglia' partendo dal centro.


Lo stesso identico procedimento lo ripetiamo anche nelle pieghe successive.
Una volta finite, prendere le scaccie direttamente con la loro carta forno (meglio non toccarle con le mani..il rischio che, essendo così fini e così ben condite si rompano è elevatissimo..sono molto delicate!) e sistemarle nella teglia da forno..cuocerle nel forno a 200° o a 180° (dipende dal forno, se le faccio nel forno a gas lo metto a 200°, se elettrico ventilato a 180°...)..il tempo di cottura varia in base al forno..ma è un tempo compreso tra tre quarti d'ora o un 'ora (questo sempre in base al forno che si ha  e che si usa), in ogni caso sono pronte quando sia sopra che sotto hanno preso colore. Una cosa importantissima..appena le sforniamo, le dobbiamo coprire subito con uno strofinaccio o canovaccio da cucina e lasciarle coperte finchè non si saranno raffreddate..in questo modo (e questo vale anche per gli altri tipi di scaccie) rimangono belle morbide..a me piacciono fredde..o al massimo tiepide (se si preferiscono tiepide tenerle sotto il canovaccio finchè si sono intiepidite e poi mangiarle), caldissime no, perchè i sapori secondo me non si sentono come quando sono fredde e sia perchè da fredde, essendo così fini e molto condite si possono maneggiare meglio!
Un appunto: questa volta ho voluto provare a omettere il giro finale di olio su ogni piega..e devo dire che si sono aperte pochissimo..quasi niente..ovviamente bisogna sempre abbondare di salsa..altrimenti sono asciutte..
 a me piacciono di più il giorno dopo!




Con questa ricetta partecipo al contest MEAT FREE

 CONTEST IDEATO DA 'Una mamma che cucina  ' e 

ospitato dal blog 'Sabrina in cucina


PARTECIPATE NUMEROSI

74 commenti:

  1. Assolutamente golose cara Rosy, grazie per la bellissima ricetta che conto di sperimentare al più presto, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina mi fa immensamente piacere apprendere che le mie scaccie ti siano piaciute,grazie di cuore per averle apprezzate,sei sempre carinissima:))).
      In effetti sono di una bontà unica e ti consiglio vivamente di provarle,fammi poi eventualmente sapere;).
      Tanti baci anche a te:)).

      Elimina
  2. se non dico fesserie l'avevo già commentata la prima volta che l'avevi postata (o comunque ricordo di averla vista) e per la seconda volta sono rimasta incollata al monitor con un'acquolina in bocca pazzesca carissima Rosy! bravissima.. ma guarda che sfoglia straordinaria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Simona sicuramente l'hai vista visitando il blog;)e mi fa immensamente piacere apprendere che questa ricetta ti abbia colpito e che ancora la ricordi!:))grazie di cuore per averla apprezzata,sei sempre carinissima:))).
      Ti ringrazio infinitamente inoltre per i complimenti e per le splendide parole,sei troppo gentile:))).
      Un bacione:))).

      Elimina
  3. Mamma mia che buone che devono essere! Una ricetta fantastica.
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averle apprezzate e per i complimenti Mariella, sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  4. adoro queste preparazioni salate cara, mi hai messo un'acquolina incredibile, proprio una bella ricetta, brava .Inserita in gara. Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sabry ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti,sei sempre carinissima:)).
      Tanti baci anche a te:)).

      Elimina
  5. Hai fatto benissimo a riproporle, perchè sono troppo golose!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averle apprezzate Mila,sei sempre carinissima:)).
      Un abbraccio forte anche a te:)).

      Elimina
  6. Hai fatto bene a ripubblicarla Rosy, io sono sicura di non averla letta la prima volta .. non potrei dimenticare una delizia simile. Brava! Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Marina,si tratta della primissima ricetta pubblicata nel blog;)mi fa immensamente piacere apprendere che ti sia piaciuta e ti ringrazio di cuore per averla apprezzata e per i complimenti,sei sempre carinissima:)).
      Un bacione anche a te:))).

      Elimina
  7. Buonissime..non conoscevo questa ricetta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averle apprezzate,sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:)).

      Elimina
  8. Me le ricordo bene le tue scaccie cara Rosy perchè ne hai pubblicato diverse versioni una più golosa dell'altra. Quanto vorrei assaggiarle !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina mi fa immensamente piacere apprendere che ricordi le mie scaccie!:).
      Grazie di cuore per averle apprezzate,sei sempre carinissima,se fossimo vicine te le farei assaggiare davvero con piacere!!!:).
      Un bacione:))

      Elimina
  9. Veramente troppo buona Rosy, mi riporta alla mia meravigliosa vacanza in Sicilia, Un abbraccio grande a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averla apprezzata Carla sei sempre carinissima,mi fa veramente piacere apprendere che la mia ricetta ti porta alla mente ricordi legati ad una vacanza sicuramente gradevolissima!;).
      Un abbraccio grande anche a te:))).

      Elimina
  10. Che bontà sono gustosissime e tu hai spiegato tutto il procedimento in modo dettagliato, mi hai fatto venire una fame...
    Un bacione e buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averle apprezzate Fabiola,sei sempre carinissima,mi fa veramente piacere che ti siano piaciute;).
      Un bacione e buona serata anche a te:))

      Elimina
  11. Gustossissime e spiegate passo a passo non si può sbagliare. Buona serata cara un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore carissima Edvige per aver apprezzato la mia ricetta,sei sempre carinissima,mi fa troppo piacere che ti sia piaciuta:)).
      Un abbraccio anche a te e grazie ancora:)).

      Elimina
  12. Ma che bontà carissima Rosy le tue ricette mi incantano sempre sei troppo brava in bocca al lupo per il contest baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Rosaria per le bellissime parole di apprezzamento nei confronti delle ricette che pubblico e per i complimenti,sei sempre carinissima:)).
      Tanti baci anche a te e crepi il lupo;).

      Elimina
  13. Carissima Rosy, le scaccie sono il tuo cavallo di battaglia, hai fatto bene a riproporre questa ricetta, anche se me ne ricordo molte altre, perchè oltre a spiegarle nel modo più dettagliato possibile ci metti proprio il cuore, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Laura,hai proprio ragione:le scaccie sono il mio cavallo di battaglia,non solo mi piace prepararle ma anche farle conoscere e divulgare le numerose ricette che le riguardano in modo che tutti possano avere modo di replicarle, assaggiarle e apprezzarle;).
      Grazie di cuore per le splendide parole,non immagini quanto mi faccia piacere leggerle sei sempre carinissima:))).
      Ti ringrazio inoltre per i complimenti,sei troppo gentile:)).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
  14. Ma che bontà carissima Rosy le tue ricette mi incantano sempre sei troppo brava in bocca al lupo per il contest baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Rosaria ti ho risposto sopra;)

      Elimina
  15. La particolarità sta nelle pieghe.... e nel condimento abbondantissimo :) Vorrei riuscire io a fare una bella sfoglia come la fai tu, complimenti Rosy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Elle per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti,sei sempre carinissima:)).
      Concordo pienamente con quanto scrivi:la particolarità di questa specialità sta nelle sfoglia finissima,nelle pieghe e nel condimento abbondante con ingredienti tipici e di qualità (conserva di pomodoro fatta in casa,caciocavallo ragusano e provola ragusana di masseria:).
      Un bacione

      Elimina
  16. Che meravigliosa bontà, peccato che posso solo guardare, ho l'acquolina in bocca! Complimenti per la sfoglia perfetta e per il post con foto e spiegazioni dettagliate, auguri per il contest.
    Bacioni :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Gabry per aver apprezzato la mia ricetta il modo di esporla, per i complimenti e per il pensiero gentile, sei sempre carinissima:)).
      Tanti bacioni anche a te:)).

      Elimina
  17. Le tue scacce sono una tentazione meravigliosa ed io ne ho copiato più di una. Complimenti e grazie della condivisione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per le bellissime parole di apprezzamento nei confronti delle mie scaccie Barbara sei sempre carinissima,mi fa immensamente piacere che ti siano piaciute e che ne hai copiato diverse,grazie infinite per la fiducia!;).
      Grazie mille anche per i complimenti sei troppo gentile:)).
      Un abbraccio forte:))

      Elimina
  18. E come si può non esserne tentate ..che meraviglie..scarto quella con l'agnello per ragioni mie , ma è tutta una prelibatezza da prendere ancora qualche chilo per me, che tra farmaci e cortisone , io magrissima dovrò far allargare le porte per passarvi...
    Un bacione golosissimo mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta cara Nella sei sempre carinissima,mi fa davvero piacere che ti sia piaciuta;).
      Un bacione grande anche a te:)).

      Elimina
  19. Mi piace persino il nome!!! :)) Bravissima come sempre cara....
    🌸🌸🌸 That's Amore Blog 🌸🌸🌸

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore sia per aver apprezzato la mia ricetta che per i complimenti cara Grace sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
    2. insomma lo hai vinto questo contest?? :))

      Elimina
    3. Scusa Grace ho visto solo ora il tuo commento..ancora non lo so..

      Elimina
  20. Risposte
    1. Grazie mille per essere passata!:)).

      Elimina
  21. Cara Rosy, queste le adoro, così sugose sono troppo invitanti, bravissima come sempre!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona ti ringrazio di cuore per averle apprezzate e per i complimenti,sei sempre carinissima:)).La loro bontà deriva dalla qualità e dalla specificità della materia prima utilizzata!;).
      Un bacione:))

      Elimina
  22. Ciao Rosy ho visto diverse volte preparare queste scacce e mi hanno sempre incuriosito. Adesso con la tua ricetta voglio proprio farle, appena riprendo in mano i miei lievitati, e scoprire il sapore speciale di queste pizze chiuse ;). Buona serata baci luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa ti consiglio vivamente di provarle(nel blog ne ho postato di vari tipi,se guardi nell'etichetta'scaccie ragusane'puoi sceglierne tante altre,a parte questa;).
      Tanti baci, buona serata anche a te e grazie infinite per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima:)).

      Elimina
  23. Mai assaggiata ma mi sono persa qualcosa di gustoso, molto gustoso! Che bella ricetta :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ricetta è stata pubblicata come la prima in assoluto tra tutte quelle postate da quando ho aperto il blog...probabilmente per vedere il meglio bisogna visitarlo a ritroso!;).
      Ti ringrazio infinitamente per averle apprezzate,sei sempre carinissima:effettivamente sono di una bontà unica,favolose,una specialità tipica della zona della Sicilia nella quale risiedo!:).
      Un bacione anche a te e ancora grazie mille:))

      Elimina
  24. Beh non l'avevo vista prima questa ricetta ed è golosissima. Alla fine è una pizza ripiena e chiusa a portafoglio. Che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averla apprezzata sei sempre carinissima,mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta!;).
      Il sapore e' tutto suo e se devo essere sincera non ha tante analogie con la pizza:il caciocavallo ragusano, la provola ragusana di masseria e la conserva di pomodoro fatta in casa e cucinata con la cipolla e il basilico rendono il gusto unico e speciale,questa preparazione ha un gusto suo proprio,al punto che non saprei a cosa accostarla..la cosa certa e' comunque la sua bontà incredibile,favolosa!:).
      Un bacione:))

      Elimina
  25. Mai sentito parlare di questa ricetta ma che bontà sono ! Incantata un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per averla apprezzata sei sempre carinissima,mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta!;). Si tratta di una preparazione tipica della zona della Sicilia nella quale risiedo;).
      Un bacione anche a te:)).

      Elimina
  26. Ciao carissima Rosy, rientrata felicemente dal lungo ponte, con la pioggia, affronto questi pochi giorni che mi separano dalla prossima vacanza sperando nel ritorno del sole!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Laura mi fa veramente piacere apprendere che hai trascorso un felice ponte,il tempo qui e' stato soleggiato ma ventoso percui non ho sofferto il caldo!:).
      Tanti baci anche a te e grazie infinite per la visita sei sempre carinissima:)).

      Elimina
  27. Mamma mia che bontà questa scaccia ragusana...devo assolutamente farla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore per averla apprezzata Adenina sei sempre carinissima,mi fa troppo piacere che ti sia piaciuta e ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione:))

      Elimina
  28. Che delizia sei bravissima, sai che proprio ora vengo a conoscenza di questa preparazione, complimenti ! Bacione carissima Rosy 😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Rita grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei sempre carinissima!:)).
      Si tratta di una preparazione tipica della zona del ragusano che prevede tantissimi e vari ripieni,nel mio blog,nella barra laterale dove è presente l'elenco delle ricette vi e' un'etichetta dedicata appositamente alle scaccie ragusane;).
      Un bacione anche a te:)).

      Elimina
  29. Mammmmmma santa ma io ti adoroooooooooooooooooooooo,Rosy che ricette ,che cuoca ,che cucina proprio golosa come piace a me ,che fame!!!!!!!!!!baci spero tu stia bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Cinzia grazie di cuore,grazie infinite per le splendide,bellissime parole,sei sempre carinissima e troppo gentile!:)).
      Tanti baci anche a te e ti ringrazio infinitamente per il pensiero gentile,io sto bene e spero che anche per te valga altrettanto!;).

      Elimina
  30. Risposte
    1. Grazie mille per essere passata:))

      Elimina
  31. La sto cercando questa farina nei supermercati perche' queste focaccine sono irresistibili!! ;))
    Buon Sabato carissima.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Grace spero che riuscirai a trovarla,se le provi fammi eventualmente sapere!;).
      Grazie mille ancora per averle apprezzate,sei sempre carinissima:)).
      Un bacione e buon sabato anche a te:)).

      Elimina
  32. Looks very appetizing: D
    I guess I'll be tempted myself :)

    Follow me? I follow you ?:D
    grlfashion.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata nel mio blog,con piacere passo a trovarti:)

      Elimina
  33. Ahhhh questa me la ricordo benissimo, stupenda!!! :-)
    Grazie Rosy per la tua presenza sempre assidua nel mio blog :-)!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore a te Daniela,sei sempre carinissima:)).
      Mi fa veramente piacere che ancora ricordi questa ricetta,per me è speciale anche perché si tratta della prima pubblicata in assoluto,inoltre fa parte delle tante ricette presentate anni fa al tuo contest grazie alle quali avevo vinto!:).
      Un bacione anche a te e grazie infinite ancora:))).

      Elimina
  34. Ciao Rosy, rieccomi dopo una sosta delle feste pasquali!
    Che bella e gustosa ricetta, hai fatto bene a riproporla, non la conoscevo! Prendo nota, devo provarla! Un abbraccio e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly si tratta di una preparazione tipica del ragusano, questa è la versione con pomodoro e formaggio ma all'interno del mio blog ve ne sono tante altre (tutte raccolte nell'etichetta 'scaccie ragusane').
      Ti consiglio vivamente di provarla in quanto davvero favolosa, fammi poi eventualmente sapere;).Ti ringrazio infinitamente per averla apprezzata, sei sempre carinissima:)).
      Un abbraccio e buon fine settimana anche a te:))

      Elimina
  35. Ciao Rosy, che ricettina interessante e gustosa!!! Sono davvero invitanti e non sai che voglia ho di darci un morso!!!
    Rosy devo scusarmi con te perché oggi erroneamente dal cellulare invece di postare il tuo commento al mio pudding, l'ho cancellato. Scusa, scusa, scusa!!!!
    Ti abbraccio forte e grazie per questa ricettina favolosa.
    Bacio
    Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta, sei sempre carinissima, mi fa troppo piacere che ti sia piaciuta:).
      Per quanto riguarda il commento non ti devi assolutamente preoccupare, capisco perfettamente;).
      Un abbraccio fortissimo e grazie mille a te sei troppo gentile:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  36. Sembra buonissima!!1
    Sono siciliana, ma era una ricetta di cui non avevo mai sentito parlare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite per averla apprezzata,sei gentilissima:)).
      Si tratta di una specialità tipica della zona del ragusano sconosciuta spesso nelle altre parti della Sicilia!;).

      Elimina