lunedì 2 giugno 2014

Muggine a 'Scabecciu (e grazie mille Paola!!!)





Sono di recente tornata dalla Sardegna, dove ho trascorso tre settimane in compagnia dei miei cari:)...... voglio innanzitutto ringraziare di cuore tutte le amiche che hanno lasciato  commenti nel mio blog e che non ho fatto in tempo a salutare in quanto, come avevo scritto nell'ultimo post, presso i miei non ho la possibilità di accedere ad internet...grazie mille a tutte:))).
La  ricetta che mi accingo a postare appartiene a mia nonna (di 94 anni)...... in passato era solita prepararla molto spesso...
si tratta di un piatto di mare tipico della zona del cagliaritano......un piatto antico, un tempo di sicuro molto più diffuso...pensate che mia nonna, considerando il fatto che tale preparazione si mantiene benissimo per molti giorni (anzi, più tempo passa migliore è la sua resa in quanto si insaporisce maggiormente risultando in conseguenza a ciò ancora più buona) preparava un barattolo di  muggini a scabecciu per mio nonno il quale si recava spesso fuori per motivi di lavoro (parlo degli anni '50, forse 40 ma anche '60). Certamente il piatto (come del resto tantissimi altri appartenenti alla cucina tradizionale di molte regioni) non si può definire light poichè fritto...però è davvero buonissimo, e vi consiglio vivamente di provarlo....
la ricetta prevede una preliminare frittura dei tranci di muggine (mia nonna aggiunge anche la testa dello stesso, dopo averla tagliata a metà nel senso della lunghezza..io non la amo..ma c'è a chi piace.....) precedentemente passati nella semola fine e cotti in olio ben caldo (espediente che scongiura un assorbimento eccessivo dell'olio di frittura da parte del pesce con un conseguente pessimo risultato). A fine cottura deve acquisire un colore molto dorato e una consistenza asciutta con la bella crosticina...
A parte avremo soffritto abbondante cipolla bianca nell'olio extravergine (io utilizzo questo, mia nonna  invece un pò dell'olio di frittura dello stesso pesce. Indubbiamente la preparazione guadagna in sapore ma risulta, per il mio gusto personale più pesante, quindi io che ho lo stomaco delicato non lo utilizzo, ma se voi non avete questo tipo di problema lo potete utilizzare;). Quando questa risulterà appassita aggiungeremo polpa di pomodoro finissima (o conserva), aceto di vino bianco (non troppo abbondante nè scarso al punto da non sentirsi) e faremo cuocere la salsa.
A questo punto dovremo passare alla composizione del piatto: in una pirofila di dimensioni adeguate oppure, qualora volessimo trasportare il piatto per portarlo fuori (come faceva mia nonna) in  un contenitore di vetro (assolutamente non di plastica) con coperchio a chiusura ermetica alterneremo strati di salsa e di pesce. la prima dovrà essere abbondantina in quanto il primo tende un pò ad assorbirla con conseguente diminuzione di volume della stessa....
ma ecco la ricetta, preparata durante la mia recente permanenza in Sardegna....

Ingredienti:(le dosi qui sono un pò 'ad occhio')

un muggine di dimensioni grandi o medio\grandi (il mio apparteneva alla seconda categoria, come potete constatare dalla foto)
semola fine
sale
olio di semi di arachide per friggere

1 cipolla bianca grande e una medio grande
polpa di pomodoro finissima (o conserva)
aceto di vino bianco (in quantità non eccessiva nè troppo scarsa)



Operazione preliminare da compiere è quella di pulire il pesce: eviscerarlo, squamarlo e lavarlo bene sotto l'acqua corrente in modo da eliminare eventuali residui di squame.


Tagliarlo a pezzi di medio spessore come in foto , compresa la testa che andrà tagliata a metà nel senso della lunghezza...


Passare il  pesce nella semola fine e fare in modo che questa rivesta bene tutte le sue parti...


Friggere il muggine in olio caldissimo finchè non avrà assunto un colore molto dorato come nella seconda foto...scolarlo con la schiumarola, adagiarlo su carta assorbente da cucina e salarlo..



Preparare la salsa: versare in un tegame dell'olio extravergine d'oliva e la cipolla affettata (mia nonna utilizzava un pò dello stesso olio di frittura del pesce). Cuocere finchè questa non risulterà appassita....


a questo punto aggiungere la polpa di pomodoro (o la conserva), cuocere un pò e unire aceto in quantità nè troppo eccessiva nè scarsa, si deve sentire ma non in modo esagerato e fastidioso..io consiglio di assaggiare ed eventualmente aggiungerne poco per volta....
Portare a cottura la salsa...


In un barattolo di vetro di adeguate dimensioni a chiusura ermetica (come quello in foto) versare un primo stato di salsa (abbondantino...)


adagiare un primo strato di pesce...


coprirlo con salsa (sempre un pò abbondantina)....


proseguire allo stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti.....
una volta che il composto si sarà perfettamente raffreddato chiudere il barattolo e conservarlo in frigo..grazie all'aceto si conserva benissimo per molti giorni, con il trascorrere del tempo risulta ancora più buono in quanto si insaporisce maggiormente...
aggiornamento al post: dimenticavo di specificare che il pesce deve assumere un colore dorato ma non dev'essere lasciato per un tempo eccessivo nell'olio in quanto si potrebbe indurire compromettendo la bontà della preparazione...



Infine voglio ringraziare di cuore la mia carissima amica blogger Paola del blog Non Solo Delizie per avermi assegnato questo bellissimo e graditissimo premio, legato ai rapporti di amicizia virtuale che si instaurano tra blogger e che voglio assegnare a tutte le carissime amiche che mi seguono in quanto vi considero tutte speciali:))).
Ringrazio ancora tantissimo Paola, che è stata carinissima  e gentilissima a pensare a me e vi invito ad andare a visitare il suo bellissimo blog:)))



Con questa ricetta partecipo alla rubrica 'La via dei sapori' ideata da Serena  e Arianna

40 commenti:

  1. Rosy....bentornataaaaaa ! Mi stavo quasi preoccupando nel non vederti più comparire su queste pagine ! Ci racconterai un po' della tua vacanza...vero ?!?! Deduco che i tuoi e la tua nonnina stiano bene: son contenta ! Mamma mia cosa deve essere questo pesce: irresistibile ! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Cristina, sei sempre troppo gentile e carinissima:)) le vacanze sono andate molto bene, ho avuto modo di rilassarmi, di stare in compagnia dei miei cari (con i quali purtroppo non ci vediamo spessissimo in quanto come ben sai abitiamo in due regioni mal collegate tra loro..). I
      miei genitori stanno bene, mia nonna benino (data l'età purtroppo tende a
      perdere un pò le forze, come è normale che sia, pur mantenendo per fortuna la lucidità..in nel complesso comunque, considerato soprattutto la sua bella età si può dire che stia benino:)))
      ti ringrazio tantissimo sia per il pensiero gentile che per aver apprezzato questa ricetta che riveste per me un valore affettivo in quanto appartiene a mia nonna, che nella sua vita l'ha preparata tantissime volte:))
      un abbraccio e ancora grazie mille, sei sempre gentilissima:))

      Elimina
  2. ciaoooo!!! Bentornata!! Spero che il viaggio sia andato bene!! Mi sono mancati i tuoi post pieni di storia!!
    I muggini non li avevo addirittura mai sentiti, nel senso che non conosco quel tipo di pesce ma con quel condimento sarà gustosissimo!
    Ci sentiamo nei prossimi giorni e grazie per il messaggio: non mi ero accorta di non aver attivato la voce commenti. Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo cara Serena, sei sempre gentilissima:)) mi fa tantissimo piacere che apprezzi i miei post..il viaggio è andato bene:))
      per quanto riguarda i muggini....si tratta dei cefali (termine più comune con il quale vengono indicati..) in Sardegna vengono denominati invece più comunemente muggini e così sono stata abituata a chiamarli:)) hai proprio ragione, grazie alla frittura preliminare e a quel condimento a base di cipolla, aceto, salsa di pomodoro, risultano gustosissimi:))
      un abbraccio anche a te e ci sentiamo prestissimo (mi faccio sentire io)

      Elimina
  3. Bentornata :-D e con una ricetta davvero sensazionale..che bello aver avuto in eredità da tua nonna questa ricetta e grazie a te x averla condivisa anche con noi ^_^
    Buona settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille a te cara Consuelo per aver apprezzato questa ricetta, che per me riveste un grande valore affettivo in quanto appartenente a mia nonna, sei davvero troppo gentile e carinissima:))
      un bacione e buona settimana anche a te:))

      Elimina
  4. Bentornata cara Rosy sono proprio felice di rileggerti!! E quando torni lo fai sempre con delle ricette speciali, tradizionali e per me nuovissime! Il pesce conservato in barattolo, deve essere molto appetitoso! Le nostre nonne e le nostre mamme sono molto, molto meglio di un libro di cucina! Un bacione grande grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo cara Marina, sei sempre gentilissima e carinissima:)) mi fa davvero piacere che apprezzi le ricette che posto:)) il pesce preparato in questo modo risulta gustosissimo e presenta il vantaggio di potersi conservare per parecchi giorni in frigo grazie all'aceto..concordo pienamente con te: le ricette appartenenti alle nostre nonne e mamme sono sempre le migliori:))
      un grandissimo bacione anche a te e ancora grazie mille, sei troppo gentile:))

      Elimina
  5. complimenti per il premio,ottimo pesce e buona preparazione un ritorno alla grande,buon proseguimento e felice serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille cara Paola, sei veramente gentilissima:)) mi fa tantissimo piacere che questa ricetta ti sia piaciuta..il muggine preparato in questo modo è gustosissimo e presenta il vantaggio di potersi conservare a lungo grazie all'aceto..
      un bacione e felice serata anche a te:))

      Elimina
  6. Ciao bella mia!, bentornata!!!!!!!
    Ci porti sempre delle belle ricette quando torni dalle tue vacanze in Sardegna e anche questa volta devo dire, la ricetta è squisita! Complimenti a te e alla tua cara nonna!
    Un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio tantissimo cara Any, sei sempre troppo gentile:))grazie mille per aver apprezzato le ricette che pubblico compresa quest'ultima..in effetti è gustosissima:) il muggine preparato in questo modo presenta il vantaggio di potersi conservare a lungo grazie all'aceto ed è buonissimo:)
      ti ringrazio tantissimo per i complimenti:))
      un abbraccio e buona settimana anche a te:))

      Elimina
  7. Quanto ci sei mancata...che bello risentirti ....e che ricetta meravigliosa ,non vedo l'ora di vedere tutte le tue meravigliose ricette che ogni volta ci porti dalla tua amata Sardegna...spero la nonna stia bene!!!un forte abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il pensiero gentile e per aver apprezzato la mia ricetta cara Cinzia, sei sempre troppo gentile e carinissima:))mi fa tantissimo piacere che apprezzi le ricette che pubblico:)) mia nonna, considerata, nel complesso la sua età, sta benino, è sempre lucida, anche se, come è normale che avvenga, con un pò meno forze...
      un forte abbraccio anche a te e ancora grazie mille, sei sempre gentilissima:))

      Elimina
  8. Ciao Rosy, bentornata! Certo che con questi piatti ci fai proprio sognare, sono una delizia! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Chiara, ti ringrazio tantissimo per aver apprezzato la mia ricetta, sei davvero troppo gentile:)) mi fa molto piacere che ti sia piaciuta:))
      un bacione e buona serata anche a te:))

      Elimina
  9. bentornata cara, mi mancavano i tuoi piatti della tradizione, sempre gustosi e così ricchi. Tua nonna è una fonte preziosa, complimenti a lei e a te che riesci ad eseguire le sue ricette alla perfezione. Grazie che ci dai la possibilità di conoscere meglio, almeno da un punto di vista culinario, la Sardegna. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Giovanna, sei sempre troppo gentile e carinissima:)) ti ringrazio tantissimo inoltre per aver apprezzato questa ricetta, che per me riveste un grande valore affettivo in quanto appartiene a mia nonna:)) devi sapere che lei la esegue meglio di me, anzi, la eseguiva, in quanto ormai,
      pur essendo sempre lucidissima, come puoi ben immaginare, data l'età è
      fisicamente un pò più debole, mentre prima aveva una forza incredibile, non stava mai ferma...
      ancora grazie mille a te per aver appezzato questa ricetta, per me speciale:))
      un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  10. Bentornata carissima,mi sei mancata moltissimo!!!! <3 <3 <3
    Spero proprio che hai trascorso queste 3 settimane alla grande e so che è sicuramente così!!!:-)))
    Questo secondo di pesce è a dir poco delizioso ed invitante,fritto e con tutto quel sughetto stupendo,per fare la scarpetta col pane..slurp..:PP
    Complimenti a te e alla tua nonnina per questo piatto super!!!
    Un abbraccio,a prestissimo ciaooo caraaa <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Daiana, ti ringrazio tantissimo per le bellissime parole, sei sempre troppo gentile e carinissima:)) queste tre settimane sono state molto piacevoli in quanto ho avuto modo di stare in compagnia dei miei cari che purtroppo non vedo spesso in quanto abitiamo in due diverse regioni mal collegate tra loro:((
      mi fa tantissimo piacere che questo piatto ti sia piaciuto, grazie mille per
      averlo apprezzato, sei sempre gentilissima:))in effetti è buonissimo e ha il vantaggio di conservarsi bene in frigo per molti giorni grazie all'aceto..anzi, più passa il tempo migliore è la sua resa in quanto si insaporisce sempre di più:))
      grazie mille inoltre per i complimenti a mia nonna, sei troppo gentile:))
      un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  11. Bentornata,cara Rosy!!!
    Come sempre ci regali delle ricette fantastiche...Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo cara Mara, sei sempre gentilissima e carinissima:))
      grazie mille per i complimenti e un bacione:))

      Elimina
  12. Bentornata Rosy, che bello poter gustare di nuovo le tue deliziose bontà!!
    Davvero interessante questa ricetta della tua nonnina!!!
    Bravissima!!
    Un mega abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carmen, grazie mille, sei sempre troppo gentile e carinissima:)) mi fa molto piacere che questa ricetta ti sia piaciuta: per me riveste un enorme valore affettivo in quanto appartiene a mia nonna:))grazie mille per i complimenti, sei gentilissima:))
      un grande abbraccio e buona serata anche a te:))

      Elimina
  13. Bentornata Rosy ! Ci mancavano le tue buonissime ricette , quella di oggi è deliziosa e chissà quante ancora ne hai preparate !!! Sicuramente tutte una più buona dell'altra!!!
    Bacioni e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo cara Mary, sei sempre carinissima e troppo gentile:))
      mi fa veramente piacere che questa ricetta ti sia piaciuta: in effetti è buonissima e molto comoda in quanto il pesce preparato in questo modo si conserva benissimo in frigo per molto giorni grazie all'aceto anzi, più passa il tempo migliore è la resa in quanto si insaporisce sempre più:)))
      grazie mille per aver apprezzato le mie ricette, sei gentilissima:))
      tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  14. Ciao Rosy, tutto bene? questo piatto mi sembra delizioso e io proverò a farlo sicuramente, adoro il pesce ,grazie della ricetta! a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vanna, per me va tutto bene e spero che anche per te valga altrettanto:))
      ti ringrazio tantissimo per aver apprezzato il mio piatto, sei troppo gentile:)) se provi questa ricetta fammi sapere, te la consiglio vivamente in quanto il
      pesce preparato in questo modo è buonissimo:))
      un bacione:))

      Elimina
  15. bentornata!! Quando vedo ricette con il pesce io corro, mi piace troppo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Silvia, sei davvero gentilissima:)) mi fa molto piacere che questa ricetta ha catturato la tua attenzione e che ti sia piaciuta, anch'io adoro tutti i piatti a base di pesce, li preferisco di gran lunga a quelli a base di carne :))
      un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  16. Ciao Carissima ben tornata! Spero che tu stia bene e che ti sia tanto rilassata nella tua amata terra. Questo piatto e davvero fantastico, lo sai noi che siamo nata vicino al mare siamo portate a fare questi piatti così succulenti e variegati. Brava la mia amica, ti bacio e ti abbraccio forte. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Tiziana, ti ringrazio tantissimo, sei sempre carinissima e gentilissima:)) io sto bene e la mia permanenza in Sardegna è stata molto gradevole in quanto ho avuto modo di stare in compagnia dei miei cari che purtroppo non vedo spesso...grazie mille per aver apprezzato il mio piatto,
      anch'io sono nata in una città di mare dove il pesce non è mai mancato
      anzi, si trova sempre, freschissimo e a prezzi ottimi:)) inoltre mio padre ha sempre avuto l'hobby della pesca, quindi puoi immaginare che a casa mia il pesce è sempre stato di casa....ti ringrazio tantissimo per i
      complimenti,sei gentilissima:))
      un bacione e un forte abbraccio anche a te:))

      Elimina
  17. Carissima Rosy,
    quante nuove nozioni di cucina tipica apprendo quando passo da te! Questa ricetta è strepitosa. Il profumo del mare deve essere inebriante in questo piatto saporitissimo. Sei sempre impeccabile!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Maria Grazia, ti ringrazio tantissimo, sei sempre troppo gentile e carinissima:))grazie mille inoltre per aver apprezzato il mio piatto, sei gentilissima:)) in effetti è molto buono e saporito..presenta inoltre il vantaggio di conservarsi benissimo in frigo per molti giorni grazie all'aceto, anzi più passa il tempo migliore è la resa:))
      un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  18. Carissima Rosy bentornata e con una nuova ricetta. Preparazione impeccabile e squisita dalle nonne c'è sempre da imparare.
    Ti dirò che anche mia suocera faceva un piatto in pò simile ( senza frittura ) per utilizzare quei tipi di pesce che noi chiamiamo "mbastini", cioè pesanti al gusto.
    Un abbraccio e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Barbara, ti ringrazio tantissimo, sei sempre gentilissima:))hai proprio ragione, dalle nonne c'è sempre da imparare, i piatti preparati da loro sono sempre speciali e hanno un qualcosa in più:)) mi fa molto piacere apprendere che tua suocera preparava un piatto simile, senza frittura sarà sicuramente più leggero ma non meno gustoso:))
      grazie mille ancora per aver apprezzato la mia ricetta, sei troppo gentile:))
      un abbraccio e buon fine settimana anche a te:))

      Elimina
  19. Complimenti per il premio!!!
    Non amo particolarmente questo pesce sia che lo si chiami cefalo che muggine, mi ricorda troppo il sapore del fondale dove vive; però il riposo nella salsa acidulata potrebbe conferirgli un sapore più pulito. Come dico sempre, prima di rifiutare devi provare; da provare alla prima occasione, e questo dovrebbe anche essere il periodo giusto. Ciao e bentornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Stefania, sei gentilissima:)) il muggine è un pesce generalmente grasso, anch'io non impazzisco per questo e gli preferisco altri pesci quali ad esempio l'orata, il dentice, la cernia..il sapore della loro polpa è molto più delicato e gradevole:)) questo che vedi in foto è stato
      pescato da mio
      padre che da sempre ha l'hobby della pesca, ed è stato preso in una delle
      spiagge più belle della Sardegna, quindi per fortuna non aveva come in genere accade, quel sapore non sempre gradevolissimo :)) hai proprio
      ragione, la presenza della salsa con la cipolla e l'aceto conferisce al tutto un sapore diverso, e anche se avessi utilizzato un muggine con un sapore più forte (come solitamente accade ) questo sarebbe stato smorzato dal
      condimento:)) se dovessi provare questa ricetta fammi sapere:))
      un bacione:))

      Elimina
  20. Risposte
    1. ti ringrazio tantissimo, sei sempre gentilissima:))
      un bacione:))

      Elimina