sabato 10 settembre 2016

Cotoletta di pollo alla siciliana




Questa non è una semplice  e banale cotoletta di pollo ma è molto di più;).
Si tratta,nello specifico, di una ricetta di mia suocera ma più in generale rispecchia la modalità di preparare le cotolette di pollo qui in Sicilia o perlomeno nella zona in cui risiedo.
Essa prevede una preliminare marinatura delle fettine in olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e aceto di vino bianco per almeno un'ora in modo che la carne si possa impregnare un pò nell'aceto perdendo del tutto quel saporino tipico del pollo non sempre piacevole e gradito.
Nel frattempo dovremo tostare leggermente con un nonnulla di olio in un padellino qualche manciata di pane grattugiato mescolando continuamente con un cucchiaio di legno..questa non deve prendere troppo colore ma appena appena iniziare a dorare.
A questo punto uniremo qualche manciata di caciocavallo ragusano  grattugiato (qualche manciata, le quantità di questo devono essere pari a quelle del pane grattugiato leggermente tostato), un pò di pepe nero, un pò di prezzemolo fresco finemente tritato, poca salsa di pomodoro (preparata in precedenza con: conserva di pomodoro fatta in casa, un filo di olio extravergine d'oliva  e uno spicchio d'aglio intero sbucciato e un filo di olio extravergine d'oliva). Il composto non deve risultare troppo' impastato' (cioè umido e impregnato in modo eccessivo) ma morbido in modo che possa aderire bene alla cotoletta... io consiglio comunque di regolarsi man mano con le quantità in modo da ottenere la consistenza giusta;).
Secondo la tradizione la cotoletta andrebbe fritta ma io consiglio vivamente la cottura al forno in quanto garantisco il risultato eccezionale e notevole:).
Ma ecco la ricetta, semplice ma veramente ottima, ve la consiglio vivamente;)

Ingredienti (le dosi qui sono abbastanza 'ad occhio')

fettine di petto di pollo (le mie erano due e grandi)

per la marinatura: 

olio extravergine d'oliva e aceto di vino bianco emulsionati tra loro circa nelle stesse quantità
un pizzico di sale fino

per l'impanatura:

pane grattugiato fatto appena tostare in un padellino antiaderente con un nonnulla di olio extravergine d'oliva (io ungo il padellino con un goccio di olio) un paio di manciate a fettina
caciocavallo ragusano grattugiato un paio di manciate a fettina
NB: le quantità sono ad occhio e dipendono ovviamente dal numero delle fettine che abbiamo..l'importante è che le proporzioni tra pane grattugiato e caciocavallo siano pari;)
un pò di pepe nero
poco prezzemolo fresco finemente tritato (una piccola manciatina a fettina)
poca salsa di pomodoro (preparata precedentemente mettendo a crudo in un tegame: salsa di pomodoro fatta in casa, uno spicchio d'aglio intero sbucciato, olio extravergine d'oliva. Coprire e cuocere finchè questa risulta densa. Insaporire con un pò di basilico fresco a piacere e correggere di sale e zucchero). Io per una fettina ho unito mezzo cucchiaio raso  da minestra.La salsa mi era avanzata da una precedente preparazione:)
un filo di olio extravergine d'oliva

Operazione preliminare da compiere è quella di privare le fettine di pollo da eventuali parti grasse,e,se un pò grosse, batterle con il batticarne (tra due fogli di carta forno per non romperle).
Preparare l'emulsione nella quale faremo marinare la carne: in una ciotola di adeguate dimensioni mischiare con la forchetta olio extravergine d'oliva e aceto di vino bianco circa nelle stesse quantità, ottenendo un composto omogeneo, aggiungere anche un pizzico di sale fino...


Unire le fettine di pollo e girarle nell'emulsione in modo che se ne impregnano bene...

.
Coprire con la pellicola e fare marinare in frigo per almeno un'ora.
Preparare intanto l'impanatura:
in un padellino antiaderente unto con un nonnulla di olio extravergine d'oliva fare appena tostare il pane grattugiato (senza fargli prendere troppo colore, deve appena appena dorare) mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.


Sistemarlo in un piatto fondo e unire il caciocavallo ragusano grattugiato. Mescolare per amalgamare bene i due ingredienti...

Unire un pò pepe nero e un pò di prezzemolo fresco finemente tritato...


amalgamare e aggiungere la salsa...io consiglio di amalgamarla con le mani per poter meglio impregnare il condimento e per renderci meglio conto della consistenza del composto che, ripeto, non dev'essere troppo umida e al tempo stesso deve comunque risultare morbida..



Infine aggiungere giusto un filo di olio extravergine d'oliva...


e amalgamare anche questo con le mani.....
Impanare le fettine da ambo i lati facendo aderire benissimo l'impanatura e in tutti i punti ....(come vedete la fetta era grande)


Sistemare le fettine in una teglia rivestita di carta forno leggerissimamente unta di olio extravergine d'oliva. Irrorare la stessa cotoletta con un filo di olio extravergine d'oliva..
e cuocere in  forno caldo a 180° (io ho utilizzato il fornetto della De Longhi, sistemando la teglia nel piano inferiore e impostando la modalità ventilata sopra e sotto per 15\20 minuti..io l'ho cotta 15 minuti ed era perfetta;) vi consiglio, per quanto riguarda le temperature e i tempi di cottura, di regolarvi in base al vostro forno;).

106 commenti:

  1. La tua pizza di pollo mi è piaciuta davvero tanto, ora mi incanta questa nuova ricetta per gustare in un altro sapore il pollo. Grazie è sempre un piacere leggerti. Un abbraccio Stefania

    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere che hai apprezzato la ricetta dei filetti di pollo sfiziosi:effettivamente e' buonissima e incontra sempre l'approvazione di tutti,grazie di cuore per la fiducia:)).Ti consiglio vivamente di provare quest'altra ricetta in quanto davvero ottima e molto gustosa,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un abbraccio anche a te e grazie infinite a te:))

      Elimina
  2. Ciao Rosy!
    Una ricetta della tradizione davvero interessante, da tramandare e custodire perché molto preziosa. Non vedo l'ora di prepararla, sarà saporitissima, perfetta la doratura e l'aspetto è così invitante! Grazie per aver spiegato bene tutti i passaggi, ottima idea la cottura in forno, complimenti sei bravissima e le tue preparazioni conquistano sempre.
    Un abbraccio e buon we!!! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Seddy ti ringrazio di cuore per aver apprezzato la mia ricetta sei troppo gentile:))mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta:))in effetti si tratta di una preparazione gustosissima sia per la saporita impanatura e sia perché quel saporino non sempre gradevole del pollo viene del tutto eliminato grazie alla preliminare impanatura;).Grazie infinite per i complimenti e per le bellissime parole sei carinissima :)).
      Un abbraccio anche a te e buon fine settimana anche a te:))

      Elimina
  3. Molto buono per me che non amo pollo ne tacchino si toglie come dici il sapore. Qualcosa del genere faccio io però senza riscaldare il pane con prezzemolo aglio pepe zenzero polvere e solo tuorli d uovo avvolto il pollo e poi forno. La tua cotoletta è migliore la provo. Ciao buona domenica. 😚

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente Edvige per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre gentilissima,mi fa davvero piacere che ti sia piaciuta:)).Ti consiglio vivamente di provarla in quanto il sapore non sempre gradevole del pollo viene qui del tutto eliminato ed inoltre l'impanatura risulta veramente saporita,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione e buona domenica anche a te:))

      Elimina
  4. QUANTO SONO STUZZICANTI, LE PROVERO' DI SICURO VISTO CHE HO ABOLITI I FRITTI DALLA MIA DIETA, GRAZIE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Sabry per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre gentilissima:))ti assicuro che seguendo tutte le indicazioni che ho dato le cotolette risulteranno dorate e dall'impanatura croccante pur non essendo fritte,con il vantaggio ovviamente di risultare più leggere;).
      Tanti baci anche a te e grazie mille a te:))

      Elimina
  5. Che buone queste cotolette con quella crosticina dorata, ottime al forno, brava! Buona domenica, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Molly per averle apprezzate,sei sempre gentilissima:))in effetti sono veramente ottime e al forno ugualmente sfiziose ma ovviamente più leggere;).
      Tanti baci e buona domenica anche a te:))

      Elimina
  6. Hai nobilitato una semplice fettina di pollo in qualcosa di stragoloso!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei troppo gentile,grazie mille ancora:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  7. Ti ringrazio molto per aver condiviso questa ricetta così gustosa e super appetitosa... mi segno subito la ricetta!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio di cuore a te Flora per averla apprezzata sei sempre gentilissima,ti consiglio vivamente di provarla in quanto veramente ottima,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione:))

      Elimina
  8. Le cotolette qui da me vanno via come il pane....questa tua mi gusta parecchio...grazie..la proverò
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Le cotolette qui da me vanno via come il pane....questa tua mi gusta parecchio...grazie..la proverò
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite per averla apprezzata Enza,sei sempre troppo gentile,ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;)
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  10. Che meraviglia e pensare che credevo quasi di farle uguali..ma dove ma quando..
    Sublimi ..aggiungerò qualche ingrediente e ti saprò dire cosa ne esce ( tolgo il pepe nero) sono allergica!
    Bacionissimi della buona notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Nella per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre troppo gentile,ti consiglio vivamente di provarle in quanto le cotolette risultano davvero sfiziose e buonissime, fammi poi eventualmente sapere;).
      Tanti bacioni anche a te e buona notte anche a te :))

      Elimina
    2. Le faccio speso sai e sicuramente non buone come le tue!
      Bacio dolce della buona notte!

      Elimina
  11. Davvero interessante questo procedimento..la marinatura, il passaggio di cottura in forno..insomma la ricetta di tua suocera è proprio preziosa :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Consuelo per averla apprezzata sei sempre gentilissima e troppo carina:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  12. Buongiorno carissima,
    che bello scoprire le usanze regionali ed io vado matta per le cotolette... non ne restano mai il giorno dopo :)
    Metto anch'io pepe e prezzemolo ma mai avrei pensato di aggiungere la salsa :) Che buone!!! Bravissima........
    Buon Lunedi':)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Grace ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei sempre troppo gentile e carinissima:)).In effetti sono davvero gustose e mi fa piacere che ti siano piaciute:)).
      Un bacione e buon lunedì anche a te:))

      Elimina
  13. Semplicemente irresistibili! Una panatura gustosa e perfetta. E poi la cottura in forno! Preziosissimo spunto, carissima Rosy.
    Un grandissimo abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  14. Semplicemente irresistibili! Una panatura gustosa e perfetta. E poi la cottura in forno! Preziosissimo spunto, carissima Rosy.
    Un grandissimo abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore carissima Maria Grazia per averle apprezzate,sei sempre gentilissima:)).In effetti la ricetta e' davvero gustosa sia per la preliminare marinatura che per la gustosa impanatura..la cottura al forno poi ti garantisco che assicura un ottimo risultato: assolutamente non da meno rispetto la frittura!.
      Un fortissimo abbraccio anche a te:))

      Elimina
  15. Ecco come trasformare una "banale" fetta di pollo in un piatto sfizioso e dal sapore accattivante.
    Idea furba....e pure comoda!!
    brava rosy, un abbraccio:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Fabiana per aver apprezzato la mia semplicissima ricetta e per i complimenti,sei troppo gentile e carinissima:))mi fa davvero piacere che abbia catturato la tua attenzione e che ti sia piaciuta:)).
      Un abbraccio anche a te e grazie mille ancora:))

      Elimina
  16. Buonissime! Anche mia suocera è siciliana e anche un'ottima cuoca ma .. queste non me le ha mai preparate mannaggia!!!
    Felice serata.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che tua suocera fosse siciliana...di dove esattamente?Te lo chiedo perché qui,ancora più che da noi in Sardegna,la cucina cambia in modo anche rilevante da provincia a provincia e certe specialità di una data zona possono essere del tutto sconosciute nell'altra:))magari questo discorso vale meno per i piatti molto classici e famosi come cannoli e arancini (anche se poi vi sono differenze anche qui perché ognuno le fa a modo suo!)mentre per preparazioni ancora più specifiche il discorso cambia e davvero puoi anche trovare che un certo piatto anche a distanza di 50km sia ignoto del tutto in un'altra provincia vicina!
      Un bacione,buona serata anche a te e grazie di cuore per aver apprezzato la mia ricetta,sei sempre gentilissima:))

      Elimina
  17. Da copiare subito cara Rosy, anche perché cotte al forno sono digeribilissime! Bacione a presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio vivamente di provarle cara Carla,sono veramente gustose e cotte al forno risultano più leggere ma ugualmente sfiziose;).
      Fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  18. Hanno un aspetto troppo invitante , le proverò sicuramente!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio vivamente di provarle Mary in quanto sono davvero gustosissime,fammi poi eventualmente sapere;).
      Ti ringrazio di cuore per averle apprezzate,sei sempre gentilissima:)).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  19. wow sono molto invitanti e gustose :)
    Bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Daniela per averle apprezzate,sei sempre troppo gentile:)).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  20. Ciao Rosy! La panatura la conosco abbastanza bene perchè la utilizziamo spesso in casa per farcire peperoni, melanzane e altre verdure dell'orto. In realtà però con la cotoletta di pollo non ci abbiamo mai provato, grazie per lo spunto! Comunque io sono di Messina :-) Bacioni e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sanny mi fa veramente piacere che conosci questa gustosissima impanatura:))sai che mi ispira troppo utilizzarla come ripieno delle verdure?La prossima volta proverò,grazie per il suggerimento;).
      Ti consiglio di utilizzare questo composto anche per impanare le cotolette di pollo:risultano davvero gustose;).
      Fammi poi eventualmente sapere;).
      Mi fa piacere che anche tu abiti in Sicilia,a Messina non sono purtroppo mai stata...le altre città siciliane le ho visitate anche solo di passaggio ma proprio Messina non è mai capitato.....come ti ho scritto invece io invece abito in un paesino in provincia di Ragusa:).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  21. Risposte
    1. Grazie di cuore per il pensiero gentile Carla sei sempre carinissima:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  22. Ciao Rosy cara..sono contenta di leggere una ricetta casalinga tramandata da tua suocera è un'usanza che si sta perdendo e così perdiamo anche queste meravigliose ricette che per quanto mi riguarda sono le più buone
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ciao Rosy cara..sono contenta di leggere una ricetta casalinga tramandata da tua suocera è un'usanza che si sta perdendo e così perdiamo anche queste meravigliose ricette che per quanto mi riguarda sono le più buone
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara amica ti ringrazio di cuore per le bellissime parole:si tratta di una ricetta appartenente a mia suocera davvero gustosissima e ti ringrazio infinitamente per averla apprezzata sei sempre troppo gentile e carinissima:)).
      Un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  24. Una panatura gustosissima, la prossima volta seguirò la tua ricetta superinvitante. Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite a te Barbara per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre carinissima e troppo gentile:).
      Ti consiglio vivamente questa ricetta in quanto davvero gustosa,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione e buona serata anche a te:))

      Elimina
  25. ciao mia carissima ho fatto un giro nel tuo blog e come sempre ho trovato cose buonissime ma mi sono incantate davanti alle stupende foto della meravigliosa sardegna!!!ti abbraccio e ti mando un bacione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Mammalorita grazie di cuore per le bellissime parole,non immagini quanto mi faccia piacere apprendere che hai apprezzato le mie ricette e che anche le foto delle mie vacanze in Sardegna abbiano catturato la tua attenzione;).
      Un abbraccio e un bacione anche a te:))

      Elimina
  26. Risposte
    1. Grazie di cuore per il pensiero gentile Enza,sei sempre carinissima:))
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  27. Con una panatura del genere quel pollo è andato a nozze!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente Mila per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre gentilissima:)).In effetti l'impanatura è davvero gustosa e la marinatura elimina del tutto quel saporino di pollo non sempre gradito;).
      Un bacione:))

      Elimina
  28. Adro le cotolette in tutti i modi, e questa panatura è sfiziosissima! Grazie Rosy, la prossima volta le faccio così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio di cuore a te Simona per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre troppo gentile:)).Ti consiglio vivamente di provarla in quanto oltre l'impanatura sfiziosa la marinatura contribuisce ad eliminare del tutto quel saporino di pollo non sempre gradito:)).Fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione:))

      Elimina
  29. Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo per aver apprezzato la mia ricetta Luisa,sei davvero gentilissima:)).
      Ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;)
      Un bacione:))

      Elimina
  30. Buongiorno Rosy.... sei sempre cosi' gentile e cara, grazieeeeee :)
    Ti abbraccio forte....
    Grace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite a te cara Grace per essere passata,sei sempre carinissima:)).
      Un abbraccio forte anche a te:))

      Elimina
  31. Risposte
    1. Grazie mille per il pensiero gentile Luisa,buon venerdì:))

      Elimina
  32. Ecco scoperto il segreto di quella panure così invitante: la salsa di pomodoro. E con la cottura in forno poi è una cotoletta quasi light, da provare!
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la salsa dona un tocco in più sia per quanto riguarda il sapore che il colore dell'impanatura;).Ti consiglio vivamente di provare la ricetta in quanto davvero gustosa e ti assicuro che anche con la cottura al forno,seguendo tutti gli accorgimenti il risultato è ottimo con in più il vantaggio di risultare più leggera:)).
      Fammi poi eventualmente sapere;)
      Un bacione:))

      Elimina
  33. Ciao Rosy :-) Queste cotolette devono essere davvero speciali e saporite! Le proverò una di queste sere! Bacione
    Sy

    RispondiElimina
  34. Ciao Rosy :-) Queste cotolette devono essere davvero speciali e saporite! Le proverò una di queste sere! Bacione
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Sy per aver apprezzato questa semplicissima ma gustosa ricetta che ti consiglio vivamente di provare:))fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te e ancora grazie mille sei sempre carinissima:))

      Elimina
  35. Un classico che non stanca mai la cotoletta, poi appunto ci sono queste gustosissime varianti come quella da te proposta... mi mette fame solo a vederla, ammetto ^^

    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio ringrazio tantissimo sia per aver apprezzato la mia semplice ma gustosa ricetta (la marinatura preliminare e l'impanatura saporita rendono la cotoletta buonissima e la cottura al forno la rende più leggera ma ugualmente saporita:)che per esserti unito ai miei lettori,sei stato gentilissimo:).
      Un saluto anche a te:)

      Elimina
  36. Mia dolcissima amica non pensare non mi sono mai dimenticata di te ma il pc lo accendo pochissimo in questo periodo ,comunque mia sorella sta bene ,sempre meglio e sempre meno disturbi - io ogni pomeriggio vado da lei per aiutarla- COMPLIMENTI questa ricetta mi ha colpita e faro' questa panatura al piu' presto !!!sei sempre bravissima e spieghi benissimo,FAMMI SAPERE COME STAI,ciao mia amica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Cinzia mi ero preoccupata non vedendoti più postare...sono felicissima di apprendere che tua sorella sta meglio e che si sta riprendendo:))le auguro con tutto il cuore una rapidissima guarigione definitiva:)).
      Grazie infinite per aver apprezzato la mia ricetta e per i complimenti sei sempre troppo gentile e carinissima,mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta,ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;(.
      Per quanto mi riguarda..io sto bene,grazie mille per il pensiero:))
      Un bacione:))

      Elimina
  37. Un abbraccio cara e Buona Domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per il pensiero gentile cara Grace,buona domenica e un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  38. Ho sempre delle grandi difficoltà a cucinare il petto di pollo in famiglia, perché mio marito non ne gradisce troppo il sapore. Questa ricetta facile e squisita diverrà un must di casa mia.
    Grazie Rosy e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che la mia semplicissima ricetta possa esservi gradita e che realizzando la possa riuscire a far mangiare il pollo a tuo marito;)mi fa veramente piacere che abbia catturato la tua attenzione e che ti sia piaciuta,sei sempre gentilissima:)).
      Un bacione e buona domenica anche a te:))

      Elimina
  39. Carissima Rosy, girando per i blog ho notato che anche tu hai fatto parte, della festa, dell'amicizia per i blog, pure io cero, mi sono Tomaso questo è il mio blog, https://tomaso-passatoepresente.blogspot.ch/, mi sono anche messo come tuo lettore tempo fa, ora cercherò di seguirti, se anche sarà difficile, il perché il tuo blog non è riconosciuto dal blog roll.
    Ciao e buon inizio della settimana cara nuova amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tommaso avevo anch'io partecipato qualche mese fa alla festa dell'amicizia e avevo anche contraccambiato l'iscrizione:)).
      Grazie mille sia per essere passato che per il pensiero:).
      Buon inizio settimana anche a te e un caro saluto:)

      Elimina
  40. Ciao cara ma sai che questa versione siciliana della cotoletta di pollo mi piace davvero tanto. Ti ringrazio tantissimo per avermela fatta scoprire, mi piacciono sia l'impanatura che la marinatura in olio ed aceto.
    La prossima volta le farò così e poi ti faccio sapere...ma son sicura che saranno un succhessone!!
    Baci e buona domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Adenina ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato la mia ricetta sei sempre gentilissima:))in effetti si tratta di una preparazione molto gustosa sia per la preliminare marinatura che per la gustosissima impanatura:)ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;)
      Tanti baci e buona domenica anche a te:))

      Elimina
  41. Risposte
    1. Grazie di cuore per il pensiero gentile Carla sei carinissima,buona serata anche a te:))

      Elimina
  42. ma che buonaaaa!!!! da provare sicuramente!!!!! un abbraccio lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo per averla apprezzata, sei troppo gentile, ti consiglio vivamente di provarla, fammi poi eventualmente sapere;)
      un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  43. una cotoletta super gustosa, saporitissima. Da provare assolutamente!!! Complimenti e grazie per la ricetta, come sempre golosissima. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore a te Giovanna per averla appezzata e per i complimenti, sei sempre gentilissima,ti consiglio vivamente di provarla, fammi poi eventualmente sapere;)
      un bacione anche a te:))

      Elimina
  44. Adooooorooo le ricette di famiglia e ti dirò che mi va tantissimo questa versione siciliana della cotoletta. Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio tantissimo a te Jessica per averla apprezzata, sei sempre gentilissima:))
      un bacione:))

      Elimina
  45. Risposte
    1. Grazie mille per il pensiero gentile,buon mercoledì:)))

      Elimina
  46. Ciao Rosy finalmente ho il tempo di passare anche da te. Che meraviglia queste cotolette. Anch'io di solito le preparo alla "siciliana" senza uovo ma queste mi sembrano ancora più sfiziose. Te le copio e spero piacciano anche ai miei bimbi :). Che belle le immagini della meravigliosa Sardegna, quest'anno siamo ritornati nella nostra bellissima casetta e ci siamo rifatti gli occhi con il mare sempre stupendo ;). Un bacione Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente Luisa per aver apprezzato le mie cotolette, sei sempre carinissima:)))ti consiglio vivamente di provarle, fammi poi eventualmente sapere;). La marinatura preliminare nel'aceto e l'impanatura goduriosa le rendono speciali;)
      Grazie di cuore inoltre per aver apprezzato le mie foto, mi fa troppo piacere che abbiano catturato la tua attenzione:))
      un bacione anche a te:))

      Elimina
  47. Ciao Rosy ti ringrazio e ti mando un grosso bacio ❤

    RispondiElimina
  48. Ciao Rosy ti ringrazio e ti mando un grosso bacio ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao amica, grazie di cuore per il pensiero gentile, sei sempre carinissima, un bacione anche a te:))

      Elimina
  49. Ciao Rosy..passo sempre x un salutino!!
    bacionu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite per il pensiero gentile Enza, sei sempre carinissima:)).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  50. Che delizia, io faccio pure la marinatura e l'impanatura per la cottura in forno, quando voglio evitare la frittura, e qualche volta ho messo anche il prezzemolo, ma il caciocavallo no, devo provare! Grazie per la dritta ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te Maria Grazia per la fiducia,qualora dovessi provare la mia ricetta fammi poi eventualmente sapere,ti consiglio vivamente di provarla e ti ringrazio tantissimo per averla apprezzata,sei gentilissima:))
      Un bacione:))

      Elimina
  51. una mia amica palermitana mi ha dato la ricetta delle cotolette alla palermitana appunto: il petto di pollo unto con un po' d'olio e poi passato nel pangrattato e sale da cuocere poi in forno, li ho trovati sempre molto buoni. Ma caspita Rosy questa tua ricetta ribalta completamente le cose!! E' di gran lunga migliore e senz'altro la userò per preparare i miei prossimi petti di pollo: e sarà felice mio marito se l'aceto toglierà il sapore del pollo, lui proprio non lo sopporta!!! Sei grande Rosy. le tue ricette sono sempre speciali! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni provincia qui in Sicilia ha le sue ricette che possono cambiare e anche di molto a seconda della zona e a volte anche a distanza di pochi km!!Ti consiglio vivamente di provare la mia versione,ti assicuro che è troppo goduriosa sia per l'impanatura saporita che per la preliminare marinatura che elimina del tutto quel saporino non sempre gradevole del pollo;)fammi poi eventualmente sapere;).
      Ti ringrazio di cuore cara Marina per aver apprezzato la mia ricetta,sei sempre troppo gentile e carinissima:))
      Un bacione anche a te e grazie ancora:))

      Elimina
    2. rieccomi!! Stasera la mia cena è stata super!! La tua panatura è spettacolare come immaginavo!! l'aceto nella marinatura ha fatto miracoli, eh eh!! Scherzi a parte il polletto era morbido e saporito e ne ho conservato un po' per la mia schiscetta di domani in ufficio! le tue ricette sono sempre un successo grazie Rosy!!! un bacio!

      Elimina
    3. Non immagini quanto mi faccia piacere apprendere che hai provato la mia ricetta!!!Grazie infinite cara Marina per la fiducia!!In effetti la preliminare marinatura fa la differenza in quanto elimina del tutto quel saporino un po' particolare del pollo non sempre gradito;).
      Grazie di cuore per i complimenti sei sempre carinissima e troppo gentile:))).
      Un bacione e grazie ancora:))).

      Elimina
  52. Hello . Want to share your blog with the world? To find people who share the same passions as you? Come join us.
    Register the name of your blog URL, the country
    The activity is only friendly
    Imperative to follow our blog to validate your registration
    We hope that you will know our website from you friends.
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/
    Have a great day
    friendly
    Chris
    please Follow our return
    All entries will receive a corresponding Awards has your blog

    RispondiElimina
  53. Buonissime e perfettamente descritte come sempre. Complimenti alla mia cara amica Rosa.Un abbraccio

    RispondiElimina
  54. Buonissime e perfettamente descritte come sempre. Complimenti alla mia cara amica Rosa.Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Antonella,che piacere leggere un tuo commento:)))grazie di cuore per i complimenti sei troppo gentile:))).
      Un forte abbraccio e un bacione anche a te:)).

      Elimina