lunedì 22 agosto 2016

Tronchetto banana e cioccolato (ricetta di Danita)






La ricetta che mi accingo a postare non appartiene assolutamente a me, si tratta di un sublime semifreddo che sono solita realizzare da anni, molto prima d aprire il blog e la fonte è il blog Le Leccornie di Danita dal quale l'ho attinta, e vi rimando direttamente alla ricetta all'interno del suo blog: se cliccate qui la potete vedere:).
In conseguenza a ciò i complimenti, com'è giusto che sia, vanno direttamente all'autrice della ricetta:).
 Questa ricetta  risale ad un periodo molto anteriore rispetto alla nascita del mio stesso blog.... quando mi limitavo a navigare su internet e consultare soprattutto il forum di coockaround dal quale negli anni, ho attinto tante e meravigliose ricette. Tra gli utenti iscritti a tale forum seguivo Danita, la quale ha, a sua volta, il blog sopracitato e del quale ho segnalato il link:)
Numerosissime sono le ricette appartenenti a lei che ho provato, tra cui quella pubblicata lo scorso anno: la viennetta al caffè con pastorizzazione delle uova (per vederla cliccate qui).
Come credo molte di voi sanno, l'idea di aprire il mio blog è nata in seguito alla partecipazione ad un contest indetto dalla stessa Danita incentrato sulla cucina tradizionale regionale: essendo io per metà sarda e siciliana ho partecipato inviando via mail tante ricette di entrambe le mie regioni d'origine e vincendo alla fine un premio per il maggior impegno. Fu in seguito ad incoraggiamenti sia da parte della stessa Danita (che ringrazio sempre tantissimo) che di altre amiche che, alla fine del 2012 decisi di aprire il blog (fosse stato per me non ne avrei mai avuto il coraggio, essendo una persona molto riservata e non avendo alcuna dimestichezza con il pc ed essendo una frana con le foto ...).
Tornando al tronchetto banana e cioccolato....ormai lo realizzo da anni ed ogni volta è sempre un successo: sempre apprezzato e richiesto da tutti..non posso che consigliarvi vivamente di provarlo in quanto di una bontà e di una goduria unica..favoloso e sublime a dir poco....
ma ecco la ricetta:

Ingredienti: (dose per due stampi da plumcake usa e getta della capacità di 1 litro e mezzo. Purtroppo da qualche anno non li ho più trovati da nessuna parte e sono costretta a riciclare quelli che ho già:(..ho altri stampi più belli e nuovi anche in silicone ma per questa ricetta uso sempre questi in quanto con queste dosi mi vengono due semifreddi di uguali dimensioni;).

per il gelato alla banana: 

3 uova XL tenute almeno due ore a temperatura ambiente
360 gr di zucchero semolato
140 ml di acqua
500 ml di panna fresca (in Sicilia compro la Sole, in Sardegna l'Arborea)
5 banane molto mature (per rendervi conto del grado di maturazione carico la foto di quelle che ho utilizzato..non spaventatevi per il colore, all'interno erano normali, è tassativo che siano così mature in quanto in questo modo il semifreddo risulterà con un sapore buonissimo di banana, se le usate meno mature il sapore della banana non si sentirà affatto!).Anche se non le trovate così mature è sufficiente tenerle a temperatura ambiente per diversi giorni..con il caldo terribile, umanamente insopportabile e afosissimo di questo periodo (almeno qui in Sicilia) vedrete che non impiegheranno molto a diventare così!



Per il gelato al cioccolato:

6 tuorli di uova medie
120 gr di zucchero semolato
500 ml di latte fresco intero
200 gr di cioccolato fondente
una stecca di vaniglia (io pensavo di averla in casa e invece no, quindi non l'ho messa ma è venuto bene ugualmente;)

Per la base: (qui le quantità sono ad occhio)

biscotti pan di stelle
burro

Innanzitutto preparare il gelato al cioccolato: bollire il latte con la stecca di vaniglia e farlo raffreddare.
Poichè quando ho realizzato il gelato pensavo di averla ma ricordavo male, quindi ho dovuto ometterla.... tuttavia il risultato era ugualmente ottimo, qualora dovreste decidere di non utilizzarla non è necessario bollire il latte, ovviamente;).
Intanto montare molto bene i tuorli con lo zucchero finchè non risulteranno chiari e spumosi.
Per facilitare l'operazione: dapprima mescolare con un cucchiaio di legno i tuorli da soli senza lo zucchero poi unire lo zucchero poco per volta e mescolare finchè non lo avremo esaurito, quindi prendere le fruste elettriche e iniziare a montare tuorli e zucchero.

 

Unire a filo il latte ormai freddo (se l'avete fatto bollire con la bacca di vaniglia lo dovete fare raffreddare) abbandonando le fruste elettriche e mescolando con il cucchiaio di legno.
Versare il composto in un tegame antiaderente e cuocere a bagnomaria mescolando sempre nello stesso verso con il cucchiaio di legno..


Questa crema a fine cottura non deve risultare densa ma deve appena appena iniziare  ad addensare, non deve addensare ma deve risultare ancora abbastanza liquida. Danita scrive che ci accorgeremo che è pronta quando, immergendovi un cucchiaino, la salsa lascerà un velo sul dorso di esso.
Io con il tempo ho appreso un sistema infallibile che seguo ormai tutte le volte e non sbaglio mai: quando inizio a cuocere il composto a bagnomaria questo risulta come coperto da una sorta di patina bianca. Quando la crema è pronta questa patina bianca scompare del tutto e il composto diventa giallo! Carico la foto per farvi vedere;). Penso sia evidente la differenza di colore tra l'inizio e la fine;)


Se poi avete un termometro da cucina (che io non ho) il procedimento risulterà ancora più semplice: dovete versare il composto in un tegame e cuocere lentamente (senza bagnomaria) mescolando sempre nello stesso verso finchè il tutto non raggiunge la temperatura di 80°. Non cuocere assolutamente oltre questa temperatura altrimenti la crema impazzisce!

Quando  la crema è pronta togliere il tegame dal fuoco e unirvi il cioccolato ridotto a piccoli pezzi e mescolare con il cucchiaio di legno finchè non risulterà ben sciolto e amalgamato. Fare raffreddare , mescolando di tanto in tanto.


Nel frattempo preparare il gelato alla banana: montare per 30 minuti le uova intere con 40 gr di zucchero (presi dai 360 gr della ricetta) utilizzando le fruste elettriche (io ho utilizzato quelle in dotazione del robot da cucina;) finchè non risulteranno gonfie e spumosissime.


In un pentolino antiaderente versare lo zucchero rimanente (320 gr) e subito dopo i 140 ml di acqua.
Mescolare con un cucchiaio di legno in modo da amalgamare i due ingredienti.


Accendere il gas e cuocere questo sciroppo fino al raggiungimento di 121° (temperatura adatta alla pastorizzazione delle uova). Se, come me non avete questo strumento, prendete una graffetta



e deformatela creando un uncino chiuso come in foto...

immergerlo nello sciroppo di acqua e zucchero..quando si formerà la pellicola trasparente (tipo il gioco delle bolle di sapone) il composto avrà raggiunto la temperatura desiderata.



Versare le uova montate in una ciotola capiente....


e unirvi subito lo sciroppo a filo, mescolando contemporaneamente con le fruste elettriche...



e continuare a montare finchè il composto non si sarà completamente raffreddato (per velocizzare i tempi immergere  la ciotola contenente le uova montate alle quali abbiamo unito a filo lo sciroppo di acqua e zucchero in una bacinella contenente acqua ghiacciata o fredda continuando sempre a montare con le fruste elettriche......così si raffredderà prima;).


Coprire con la pellicola e sistemare momentaneamente la ciotola in frigo.
Montare la panna non troppo ferma (sempre con le fruste elettriche) e conservarla momentaneamente in frigo.


Sbucciare le banane (ripeto, devono essere molto mature come vedete in foto)


 ma all'interno sono normali, come si può notare....


tagliarle a rondelle e sistemarle all'interno del recipiente del frullatore a immersione...

e frullarle..


Unirle immediatamente al composto di uova e sciroppo di acqua e zucchero che avevamo tenuto in frigo, con una spatola e con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare il tutto..


Aggiungere subito anche la panna montata non troppo ferma che avevamo conservato in frigo, sempre con la spatola e sempre con un movimento dal basso verso l'alto per evitare di smontare il tutto....

Comporre ora il tronchetto:
prendere lo stampo da plumcake usa e getta e rivestirlo benissimo con la pellicola trasparente....
dividere il gelato al cioccolato in quantità uguali versando un mestolo per volta in due ciotole diverse..se le quantità man mano, com'è normale, si ridurranno, al punto da non poter dividere con un mestolo per volta prendete il cucchiaio e continuate calcolando un cucchiaio in una ciotola e uno in un'altra...


Versare prima in uno stampo poi nell'altro la quantità di gelato al cioccolato prima di una ciotola e poi dell'altra....


Unire, poco per volta (con l'ausilio di un  mestolino) la crema alla banana e riempire fino ad un pò sotto il bordo....


Coprire con la pellicola trasparente e tenere un'oretta in freezer in modo che si possa un pò addensare...
intanto preparare la base del tronchetto: sbriciolare i pan di stelle sistemandoli all'interno di un sacchetto per la conservazione dei cibi in freezer, chiudere e passare sopra il mattarello..


Sistemare i biscotti sbriciolati in una ciotola e unirvi il burro fuso...mescolare anche con le mani (viene meglio, in questo caso)


Trascorsa l'oretta prendere lo stampo riposto in freezer, riscaldare un cucchiaio da minestra nel fornello a gas come vedete in foto..



 e passare il dorso su tutta la superficie del gelato per scioglierne un piccolo velo (in modo da fare aderire meglio i biscotti).





Sistemare i biscotti sbriciolati su tutta la superficie....


e compattare un pò, premendo leggermente con il dorso di un cucchiaio...


Chiudere benissimo con la pellicola trasparente e tenere 24 ore in freezer.
Prima di consumarlo capovolgerlo in un vassoio che possa contenerlo e togliere delicatamente la pellicola..
attendere 15 minuti almeno prima di consumarlo (ma se c'è un caldo da morire anche 10 minuti scarsi).

La foto non è splendida, anzi la trovo abbastanza brutta (per questioni di praticità ho utilizzato questo stampo,come scritto in apertura al post e l'aspetto non propriamente invitante dipende da questo) ma la bontà sublime di questo semifreddo è fuori ogni dubbio....vi consiglio vivamente di provarlo!!!!!!!!!
La parte al cioccolato risulta un pò più compatta ma ugualmente cremosa, l'abbinamento con la banana è di una bontà indescrivibile!!!







Ripeto e ribadisco che la ricetta non è farina del mio sacco ma attinta direttamente dal blog di Danita del quale sopra ho fornito il lnk e in conseguenza a  ciò ribadisco che i complimenti vanno direttamente all'autrice:))

66 commenti:

  1. Tantissimi complimenti a Danita, però anche a te, perchè questo spettacolare dolce ti è venuto benissimo e lo hai "raccontato in maniera splendidamente attenta, bravissime tutte e due, grazie a te di avere rispolverato questa bontà!!!!Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per i complimenti Cristina sei sempre carinissima e troppo gentile ma il merito va direttamente a chi ha ideato questo semifreddo buonissimo;).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
    2. Grazie Cristina e grazie Rosy che hai sempre la massima fiducia nelle mie ricette e li riproponi con tanta cura e attenzione!! :-) Un bacione alla mia più cara "fan" :-) :-)

      Elimina
    3. Grazie Cristina e grazie Rosy che hai sempre la massima fiducia nelle mie ricette e li riproponi con tanta cura e attenzione!! :-) Un bacione alla mia più cara "fan" :-) :-)

      Elimina
    4. Grazie di cuore cara Daniela per le splendide parole non immagini quanto mi faccia piacere leggerle,sei davvero carinissima e troppo gentile:))).
      Un bacione anche a te e grazie infinite ancora:)))

      Elimina
  2. Complimenti a Danita e complimenti anche a te per la perfetta esecuzione, la precisissima spiegazione e l'ottimo risultato!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Laura sei sempre carinissima e troppo gentile ma il merito va a chi ha ideato questo semifreddo meravigliosamente buono;).
      Tanti baci anche a te:))

      Elimina
  3. Deve essere molto buono ma non per me purtroppo mangio da qui. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È veramente buonissimo Edvige,non immagini quanto vorrei fartelo assaggiare:))Io sono solita prepararlo da anni ed è sempre apprezzatissimo e molto richiesto e da tutti:)).
      Un bacione e buona serata anche a te:))

      Elimina
  4. Questi sono i dolci che piacciono a me.. Fantastica
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere apprendere che questo semifreddo ti sia piaciuto:)).
      Un bacione anche a te e grazie di cuore per averlo apprezzato:)))

      Elimina
  5. Complimenti ad entrambe! A lei per la ricetta fantastica e a te per tutto il lavoro che hai fatto, per il risultato, le foto e la spiegazione nei dettagli del procedimento. Mi viene l'acquolina in bocca solo a guardar le foto, poi io sono golosissima e i gelati li mangerei ad ogni ora del giorno. Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per i complimenti Sanny sei sempre carinissima e troppo gentile:))ma i meriti vanno a chi ha ideato la ricetta;).
      Anch'io adoro alla follia i gelati,essenzialmente quando,come in questo caso sono preparati in modo veramente artigianale e senza le tante scorciatoie che ormai tantissimi seguono per risparmiare e guadagnare si più..
      Tanti baci anche a te e grazie mille ancora:))

      Elimina
  6. L'abbinamento è ottimo, lo conosco da alcuni anni e se la prima voltaho storto il naso, già al primo assaggio mi sono ricreduta! Procedimento lungo per i miei gusti e con troppe uova, nulla da improvvisare, ma prima o poi lo proverò. Grazie a Danita anche per averti convinta ad aprire il blog :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere che hai avuto modo di conoscere e apprezzare questo buonissimo abbinamento che anch'io adoro:)).
      Per quanto riguarda il procedimento concordo con te nell'affermare che è abbastanza lungo..ma la bontà del risultato finale ripaga pienamente la fatica;))e il vantaggio è che,al contrario di torte e altri dolci il semifreddo lo conservi in freezer, dura veramente a lungo ed è sempre pronto in caso di ospiti o inviti improvvisi;).Per quanto riguarda le uova:ti giuro che con il procedimento della pastorizzazione non si sentono affatto ma conferiscono cremosità al gelato e in modo del tutto naturale;).
      Se lo provi fammi sapere,te lo consiglio vivamente:)).
      Un bacione:))

      Elimina
  7. Complimenti all'autrice di questa golosa ricetta, ma pure a te cara Rosy!!!! Realizzata perfettamente, che aspetto goloso e invitante, bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Simona per i complimenti sei sempre carinissima e troppo gentile:))ma i meriti vanno direttamente a chi ha ideato questa meravigliosa ricetta;)
      Un bacione e ancora grazie infinite:))

      Elimina
  8. io, la golosità personificata, quando vedo queste tentazioni mi vendo al miglior offerente...
    Ce la farò a copiarla? spero di si, ma se viene male , la divoro ugualmente..
    Bacionissimi mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Nella per aver apprezzato questa golosissima ricetta,ti assicuro che è di una bontà unica e ti consiglio vivamente di provarla:))fammi poi eventualmente sapere;).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
    2. Sublime, ma mai come la tua! smackkkkk

      Elimina
    3. Mi fa veramente troppo piacere che ti sia piaciuta:))grazie di cuore,grazie infinite per la fiducia:))).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  9. Ho provato quello al caffè ,buonissimo !assolutamente devo provare anche questo !bacioni

    RispondiElimina
  10. Ho provato quello al caffè ,buonissimo !assolutamente devo provare anche questo !bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary ricordo che avevi provato quello al caffè e ne eri rimasta soddisfatta,mi aveva fatto troppo piacere:)).Ti consiglio vivamente di provare anche questo semifreddo in quanto è di una bontà e di una goduria unica:))Fammi poi eventualmente sapere;).
      Tanti bacioni anche a te:))

      Elimina
  11. Buongiorno Rosy, questa ricetta è una goduria vera e propria, da provare!! Grazie per averla condivisa e per tutti i piccoli segreti per la buona riuscita! Un bacio, buona giornata
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sy ti ringrazio tantissimo per aver apprezzato questa ricetta che,confermo,è di una bontà e di una goduria unica,ti consiglio vivamente di provarla,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione,buona serata e grazie mille a te sei gentilissima:))

      Elimina
  12. Golosissimo, dev'essere buono buono buono da morire!
    Il procedimento è abbastanza lungo, lo devo provare assolutamente con un po' di calma e quando avrò ospiti.
    Grazie per le spiegazioni ed i trucchi, sei sempre bravissima ed esauriente, complimenti a Danita per la meravigliosa ricetta e per il suo blog.
    Un bacio ^_^

    RispondiElimina
  13. Mi fa veramente troppo piacere apprendere che questo semifreddo ti sia piaciuto e ti ringrazio di cuore per averlo apprezzato sei sempre carinissima:)).In effetti il procedimento è un po' lungo ma il risultato eccezionale unito alla comodità di averlo sempre pronto in freezer in caso di ospiti o inviti improvvisi,credimi,ripaga pienamente tutte le fatiche!!Grazie mille per i complimenti che passo direttamente all'autrice della ricetta non essendo mia:)).
    Un bacione anche a te e grazie infinite ancora:))

    RispondiElimina
  14. Cara Rosy... in periodi non di dieta (cioè anni fa ormai...) facevo una roba.. ma una roba.. da vergogna. banana sbucciata, cucchiaiata di crema novi (o nutella o quel che vuoi) sopra, e gnam morso.. altra cucchiaiata e gnam.. insomma una barcata di calorie golosissime! Questo per dirti che ... pensa quanto amerei il dolce! Fighissima poi la tecnica che hai ben descritto e fotografato! grazie mille per il trucchetto, bacioni grandi (e mangia un po' di quel fantastico dessert anche per me.. :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona che abbinamento godurioso la crema di nocciola con la banana,una bontà unica che al solo pensiero mi ha fatto venire un'acquolina incredibile:)))per quanto sicuramente le calorie non si contano..ma ogni tanto...ogni tanto si può anche fare!:))).Per quanto riguarda la tecnica relativa forse alla preparazione del gelato al cioccolato l'ho appresa con il tempo e quindi con l'esperienza e ti garantisco che funziona sempre perché il composto pur sembrando ancora un po' liquido è pronto e si addensa un po' di più una volta sciolto il cioccolato e fatto raffreddare...le due parti(la nera e la bianca )non si mescolano ma al taglio come puoi vedere sono ben distinte perché è stata azzeccata la consistenza della parte superiore!!
      Se potessi con immenso piacere ti farei assaggiare una fetta (e anche di più:)di questo buonissimo semifreddo in quanto di una goduria unica!!Ti ringrazio infinitamente per averlo apprezzato sei carinissima:)).
      Tanti bacioni anche a te e grazie ancora:))

      Elimina
  15. Rosy ti sei superata!!! :)
    Ma che buona e poi spiegata cosi' bene passo dopo passo.... posso avere una fetta??:)
    Buona giornata....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per aver apprezzato questo godurioso semifreddo Grace sei carinissima:))ti ringrazio tantissimo per i complimenti che però passo direttamente all'autrice della ricetta,non appartenendo questa a me!.Con immenso piacere te ne offrirei una fetta (ma anche di più:)).
      Un bacione e buona serata anche a te:))

      Elimina
  16. Che acquolina mi hai fatto venire Rosy!! Pensa che cioccolato e banana sono i gusti che preferisco nel gelato e posso solo immaginare cosa deve essere questo tronchetto. Bravissima!
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere apprendere che questo semifreddo godurioso ti sia piaciuto e ti ringrazio tantissimo per averlo apprezzato sei carinissima:))Grazie infinite inoltre per i complimenti che però passo direttamente all'autrice della ricetta non essendo questa mia:).
      Un bacione e grazie ancora:))

      Elimina
  17. Una spiegazione superesauriente.
    Bravissima...graxie x questa dolcezza
    A te e Danita e cplimenti x l.idea del
    Gancio...fortissima!!!!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  18. Una spiegazione superesauriente.
    Bravissima...graxie x questa dolcezza
    A te e Danita e cplimenti x l.idea del
    Gancio...fortissima!!!!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Enza per aver apprezzato questa ricetta sei sempre carinissima:))ma i complimenti vanno direttamente all'autrice;).
      L'idea della graffetta deformata è utilissima nel caso non abbiamo a disposizione un termometro da cucina:)).
      Un abbraccio forte anche a te:))

      Elimina
  19. Che bontà :) Hai spiegato poi tutto passo passo, vorrei cimentarmi sai? ^^ chissà che ne uscirebbe?! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio ti consiglio vivamente di provare questa ricetta in quanto,nonostante sia un po' lunga, tuttavia è di una bontà e di una goduria unica,se segui in modo pedissequo tutti i passaggi non avrai sicuramente problemi,fammi poi eventualmente sapere:)

      Elimina
  20. tesoro grazie per il commento... non so come farei senza di te!!
    bellissimo rileggerti e riassaggiare questa goduria :)
    un abbraccio.....
    Grace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati cara Grace,mi fa sempre tantissimo piacere passare a trovarti:))grazie di cuore a te per le bellissime parole sei sempre carinissima:)).
      Un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  21. Ciao Rosy, grazie di essere sempre presente sul mio blog, mi fa tantissimo piacere....
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati cara Laura,mi fa sempre troppo piacere passare a trovarti:)).
      Tanti baci e grazie infinite a te sei sempre carinissima:))

      Elimina
  22. Complimenti, sembra davvero ottimo! Hai ragione il trucco della graffetta è utilissimo, fa risparmiare i soldi di un buon termometro se non si fanno spesso ricette simili!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti e per aver apprezzato la ricetta,sei troppo gentile:))ma i meriti vanno direttamente all'autrice;).L'espediente della graffetta è veramente utile e comodissimo qualora siamo sprovviste del termometro da cucina:).
      Un bacione e grazie ancora:))

      Elimina
  23. Ciao cARA rOSY!!!! con tutti questi compleanni in giro ho faticato davvero a trovare un pò di tempo da decicare alle mie amiche ma eccomi!!!! inoltre io amo banana e cioccolato per cui non posso farmi scappare questo dolce che li mette insieme! Quindi brava a Danita, ma brava anche a te, e grazie delle belle parole che sempre mi lasci! Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Aria,non preoccuparti,capisco perfettamente:)).Il connubio banana e cioccolato piace tantissimo anche a me e questo meraviglioso semifreddo è una vera goduria:))ti consiglio vivamente di provarlo,fammi poi eventualmente sapere;).Grazie di cuore per i complimenti,sei troppo gentile:)) ma i meriti vanno direttamente all'autrice della ricetta:)).Non mi devi ringraziare,mi fa sempre immensamente piacere passare a trovarti:)).
      Un abbraccio anche a te e buona serata:))

      Elimina
  24. Bellissima!!! Banana e cioccolato è un connubio perfetto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara ti ringrazio tantissimo per aver apprezzato questo semifreddo:è di una bontà e di una goduria unica:))
      Un bacione:))

      Elimina
  25. Great post! Thanks for sharing.

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM
    INSTAGRAM @BEAUTYEDITER

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata:))

      Elimina
  26. Un grazie immenso
    Un bacio ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati:)))
      Un bacione e un abbraccio anche a te:))

      Elimina
  27. I tuoi post mi piacciono tanto e non solo perchè pubblichi ricette splendide ma perchè sono pieni di trucchi e consigli che difficilmente si riuscirebbero a trovare in giro. Guarda Rosy tu per me sei veramente preziosa e questo semifreddo è una bomba! grazie a te e a Danita! un bacio grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per le splendide parole Marina sei troppo gentile e sempre carinissima:)).
      Grazie infinite inoltre per aver apprezzato questo semifreddo:è davvero di una bontà e di una goduria unica:))ma i meriti vanno tutti all'autrice della ricetta;).
      Un grandissimo bacione anche a te:))

      Elimina
  28. Tu non hai la minima idea della fine che farebbero le banane se arrivassero a quel grado di maturazione...io già basta che abbiano una macchiolina marrone ed automaticamente viene messa davanti al piatto del capofamiglia che già sa che deve farla fuori nel più breve tempo possibile...
    Poi vedo stupende ricette con le banane mature, ma è proprio più forte di me, o meglio come dice mia madre l'ho ereditato da mio papà che se le banane erano "ghepardate" (così le definiva) automaticamente le dava a mia mamma (lei poi me le frullava col latte, in quegli anni nuotavo e serviva come carburante!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco tante persone che non amano le banane troppo mature..a dire il vero io non arrivo a mangiarle così come vedi in foto ma ho imparato a farle maturare apposta in quel modo in previsione della realizzazione di questo semifreddo o comunque anche di altri dolci...una maturazione del genere garantisce un sapore buonissimo al dolce,qualora non fossero così mature invece questo non si avvertirebbe più di tanto e la resa del dolce verrebbe meno:))).
      Un bacione:))

      Elimina
  29. Ciao cara oggi riapre il mio blog dopo la chiusura estiva e cosa mi trovo....questa delizia di semifreddo che hai preparato!
    Oltre ad essere mooooolto invitante, è anche un'ottima idea per utilizzare le banane che magari hanno raggiunto un grado di maturità alto. Mi segno subito la ricetta :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Adenina,bentornata:))che piacere leggerti di nuovo:)).Ti ringrazio infinitamente per aver apprezzato questa ricetta goduriosa,sei sempre carinissima:))ma i meriti vanno direttamente all'autrice;).
      Ti consiglio vivamente di provarla in quanto è di una bontà e di una goduria unica,fammi poi eventualmente sapere;).
      Un bacione anche a te:))

      Elimina
  30. This is such a wonderful post! Have a nice day:)

    irenethayer.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata:))

      Elimina
  31. Che squisitezza! Banana e cioccolato si sposano alla meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per averlo apprezzato, sei gentilissima:))
      un bacione:))

      Elimina
  32. Che dire, ringrazio tutti anch'io!! :-) E grazie Rosy che è una delle poche che mette così tanto in evidenza la provenienza delle ricette e anzi...chiede pure il permesso di postare!! :-)
    Grande Rosì!!

    RispondiElimina
  33. Che dire, ringrazio tutti anch'io!! :-) E grazie Rosy che è una delle poche che mette così tanto in evidenza la provenienza delle ricette e anzi...chiede pure il permesso di postare!! :-)
    Grande Rosì!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Danita mi fa immensamente piacere leggere il tuo commento,grazie per essere passata e grazie mille per le bellissime parole mi fa davvero piacere leggerle:)))
      Un bacione:))

      Elimina