mercoledì 3 luglio 2013

Terza versione dei biscotti realizzati con il macchinario (molto simili ai primi già postati)




Ancora un'altra versione dei biscotti realizzati con il macchinario appartenente alla zia di mio padre..probabilmente le temperature gradevoli e non afose, l'entusiasmo dovuto ai risultati positivi raggiunti con questo macchinario, mi hanno spinta a sfornare, in questo periodo, una certa quantità di biscotti, aventi quasi le stesse caratteristiche, a livello di ingredienti utilizzati (a parte qualche piccola variazione come l'utilizzo dell'ammoniaca per dolci in luogo del lievito in busta, o di entrambi.... la presenza della cannella insieme alla scorza grattugiata del limone, la presenza del latte nelle ultime due versioni postate...comune a tutte queste è invece la scorza grattugiata del limone e lo strutto..).

La prima versione figurava nel quadernetto con il nome ' Biscotti con le uova' ( se interessa rivederla cliccate qui). Il risultato era un biscotto croccante che rendeva al massimo una volta inzuppato nel latte, buonissimo e profumato al limone.

La seconda figurava con il nome di una carissima amica della zia di mio padre (da ciò ho dedotto che appartenesse a lei. Per vederla di nuovo cliccare qui). Il risultato è un biscotto più morbido del precedente, buonissimo consumato così com'è, ma anche inzuppato nel latte. La differenza, rispetto al precedente, è che, essendo più morbido è meglio non inzupparlo troppo, mentre il primo acquistava, una volta inzuppato, una consistenza meravigliosa. Tale biscotto presenta, in aggiunta, tra gli ingredienti, il latte, ed è profumato al limone e alla cannella. Viene utilizzata l'ammoniaca in luogo del lievito.


Questa terza versione appartiene sicuramente ad un'altra amica della zia di mio padre (in quanto nel quadernetto  compare il suo nome accanto a quello dei biscotti) ed  è simile invece alla prima a livello di ingredienti (vi è il solo lievito e non è previsto il latte) e anche di resa, quindi si tratta di biscotti che rendono al massimo una volta inzuppati nel latte.
Inoltre anche questi sono profumati al limone...
fare colazione con tutti questi biscotti è davvero un piacere, inoltre nel realizzarli mi sento emotivamente coinvolta in quanto tratti dal quadernetto di una persona che manca da trent'anni e alla quale mio padre era molto legato..come scritto nel primo post relativo a questi biscotti, sono convinta che quando sei ancora molto giovane e rimani orfano di entrambi i genitori..e hai degli zii che ti vogliono molto bene...penso sia naturale, spontaneo legarsi a loro e instaurare un rapporto bellissimo e molto stretto...che magari non si verrebbe a creare con degli zii in situazioni di normalità......
inoltre mi sono sentita emotivamente coinvolta in quanto sono stata la prima persona, dopo tanti anni, a riprendere in mano questo macchinario realizzando i biscotti per la colazione, tradizionali della zona del ragusano, prodotti in tutti i panifici ( ma che un tempo venivano realizzati in casa, così come il pane e tante altre cose) ...quindi reperibilissimi..ma, realizzarli con questo macchinario appartenente ad una persona tanto cara a mio padre e con le ricette tratte dal suo quadernetto personale....sono convinta sia tutta un'altra
cosa.....

Ingredienti: (nelle foto ho fatto mezza dose)

1 kg di farina 00 (io per mezza dose 500 gr)
6 uova (io ho utilizzato quelle medie, e per mezza dose tre )
350 gr di zucchero semolato (io per mezza dose ne ho utilizzato 175 gr)
200 gr di strutto (io per mezza dose ne ho utilizzato 100 gr)
scorza grattugiata di limoni gialli tassativamente non trattati (io per mezza dose ne ho utilizzati 3 medi e uno grande)
2 bustine di lievito Bertolini o Pane Angeli ( io per mezza dose ne ho utilizzato 1 bustina)

altro zucchero semolato per passarli prima di infornarli

In una ciotola versare la farina e lo strutto. Scioglierlo strofinandolo con le mani alla farina.
Aggiungere lo zucchero, il lievito (e mescolare  per amalgamarlo agli ingredienti), la scorza grattugiata dei limoni e le uova.Lavorare velocemente il composto fino ad ottenere un impasto tipo frolla (non lavorarlo troppo).
Io l'ho avvolto nella pellicola e fatto riposare mezz'ora in freezer.
Dividerlo a pezzi e passarli nel macchinario...


Adagiarli (ovviamente dalla parte dentellata) in un piattino contenente zucchero semolato, sistemarli in una teglia rivestita di carta forno.....


e cuocerli in forno preriscaldato ( funzione statica) a 200° ponendo la teglia a metà altezza per 15\20 minuti  (sono pronti quando sia sopra che sotto avranno assunto un colore dorato).
Farli raffreddare e conservarli in una scatola di latta


 




25 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie mille, mi fa tantissimo piacere che ti siano piaciuti!!:))
      un bacione!!!

      Elimina
  2. Ciao Rosy domani non ho biscotti per la colazione, i tuoi mi sembrano ottimi, questa macchinetta è stupenda ....... ciao carissima .........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Angela, hai proprio ragione, questa macchinetta è stupenda..funziona benissimo nonostante sia abbastanza antica (risale agli anni '40!!) e i biscotti vengono benissimo..
      mi fa molto piacere che ti siano piaciuti, sei veramente gentilissima..in effetti sono ottimi (in tutte e 4 le versioni) e adatti alla colazione!!!
      un bacione!!!

      Elimina
  3. In qualsiasi modo li fai sono sempre buonissimi ! Se avessi la macchinetta proverei a farli anch'io !
    p.s. la torta al limone era buonissima !!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Mary, sei veramente gentilissima, ti ringrazio tantissimo!!! Con la macchinetta è davvero un piacere fare i biscotti!! Nonostante li vendano in tutti i forni qui nel ragusano, mi da molta più soddisfazione prepararli in casa, con il macchinario della zia di mio padre e provando le ricette del suo quadernetto!! mi fa tantissimo piacere che hai provato e apprezzato la torta al limone..è veramente buonissima e delicata..grazie mille per averla provata!!!
      Tanti bacioni anche a te!!!

      Elimina
  4. Sempre più perfetti!! Bravissima!! Baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo Rosalba, sei davvero gentilissima!!!
      Sono contenta che ti siano piaciuti!!!
      un bacione!!!

      Elimina
  5. Che belli i tuoi biscotti!!
    Io ho un aggeggino simile in plastica però non ha tutte le forme che hai tu!!!
    Grazie per la bella ricetta dettagliata!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Carmen, sei veramente gentilissima, mi fa tantissimo piacere che i miei biscotti ti siano piaciuti!!!
      grazie a te per aver apprezzato la mia ricetta!!!
      un bacione e buona serata anche a te!!!
      Rosy

      Elimina
  6. Biscotti perfetti per la colazione. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giovanna, sei veramente gentilissima!!! Ti ringrazio tantissimo per i complimenti!!!
      un bacione!!!

      Elimina
  7. Rosy sono perfetti! Fanno venir voglia di inzupparli nel latte!
    Un bacione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille carissima Annarita, sei veramente gentilissima!!! Mi fa molto piacere che questi biscotti ti siano piaciuti..... Effettivamente sono eccezionali bagnati nel latte!!!
      Un grosso bacione anche a te!!!

      Elimina
  8. ottimi per la colazione direi...ma che bello qst macchinario...utilissimo e i risultati sono ottimi...che dire di più..migliori sempre di più :))
    1abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Elisa, sei veramente gentilissima!!!..in effetti sono buonissimi per la colazione,specialmente se inzuppati nel latte!!..e il macchinario è utilissimo...i risultati che si possono ottenere con questo sono eccezionali....potrei certamente acquistare questi biscotti in un panificio qualsiasi della zona (li producono in tutti i forni!!!) ma a dire la verità mi da molta più soddisfazione realizzarli a casa con questo macchinario e con le ricette del quadernetto!!
      Ti ringrazio tantissimo per i complimenti, mi fa molto piacere che questi biscotti ti siano piaciuti!!:))
      un forte abbraccio anche a te!!!

      Elimina
  9. Rosy, questi biscotti sono commoventi, come già quelli delle versioni precedenti. Mi commuove pensare che il macchinario che usi ha visto passare gli anni, è stato accarezzato da più mani, ha reso felici tante persone che han gustato nel tempo i biscotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina, ti ringrazio tantissimo, sei sempre carinissima e gentilissima!!
      Questo macchinario risale agli anni '40 ma si trova in ottime condizioni..ovviamente prima di utilizzarlo l'ho pulito benissimo...constatato che è perfettamente funzionante ho iniziato a cimentarmi nella realizzazione di questi biscotti, dei quali, all'interno del quadernetto esistono diverse versioni (più croccanti ma ottimi inzuppati nel latte, più morbidi e ottimi anche consumati da soli...).
      La cosa che mi ha emozionata di più è stato il pensiero di essere stata la prima, a distanza di trent'anni (ma probabilmente anche oltre, in quanto la zia di mio padre era poi molto anziana e negli ultimi anni della sua vita non penso realizzasse più i biscotti...) a riprendere in mano questo macchinario per fare questi biscotti tradizionali seguendo le ricette appuntate nel quadernetto...
      emoziona inoltre, come scrivi giustamente tu, pensare che questo macchinario ha di sicuro reso felici tante persone che nel corso di tanti anni hanno avuto modo di gustare i biscotti realizzati con questo...
      un bacione!!!

      Elimina
  10. Che bontà, ispirano proprio l'inzuppo in una bella tazzona di latte...troppo buoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valentina, sei sempre gentilissima!!! Effettivamente sono buonissimi..inzuppati nel latte acquistano una consistenza meravigliosa!!!
      Mi fa tantissimo piacere che abbiano catturato la tua attenzione e che ti siano piaciuti!!!
      Un bacione!!!

      Elimina
  11. Ciao Rosy, bella ricetta, ci siamo uniti al tuo blog, se vuoi vieni a trovarci ciaoooooooo !!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Grazie mille per esservi uniti ai miei sostenitori e per aver apprezzato la mia ricetta, siete stati davvero gentilissimi!!:)
    Con molto piacere passo a trovarvi!!

    RispondiElimina
  13. buoni buoni buoni....brava Rosy ,bellissimi anche nell'aspetto!!!

    RispondiElimina
  14. Grazie mille cara Cetty, sei veramente gentilissima!!!:)
    Mi fa tantissimo piacere che ti siano piaciuti..scusa se rispondo con ritardo ma la mia posta elettronica stava facendo le bizze e non mi avvisava dei commenti in arrivo per i post più vecchi:(
    un bacione!!!

    RispondiElimina
  15. Grazie mille cara Cetty, sei veramente gentilissima!!!:)
    Mi fa tantissimo piacere che ti siano piaciuti..scusa se rispondo con ritardo ma la mia posta elettronica stava facendo le bizze e non mi avvisava dei commenti in arrivo per i post più vecchi:(
    un bacione!!!

    RispondiElimina