sabato 5 gennaio 2013

Torta al limone





Si tratta di una ricetta che ormai faccio da qualche anno, e che amo tantissimo, in quanto adoro i dolci al limone!!!
Ritengo giusto e corretto riportare le sue fonti ..si, diciamo che è stata creata unendo due diverse ricette che ho trovato nel forum di coockaround (forum che seguo da tempo) e di cui riporto i link: la ricetta della torta appartiene a Rosalba 1966 e la potrete visualizzare cliccando qui
La deliziosa crema con cui l'ho farcita è di Ziodà, cliccate qui per leggere la ricetta.
La torta è meravigliosamente profumata, presenta una morbidezza incredibile (come scritto anche nel post precedente io adoro le torte che presentano al loro interno un impasto ben cotto e sofficissimo), la crema si presenta come una sorta di gelatina, delicatissima e finissima..al contrario di molte creme al limone, questa non prevede l'utilizzo delle uova...in conseguenza a ciò risulta veramente leggerissima...tempo fa avevo provato una ricetta di crema al limone con le uova e non mi era piaciuta per niente....avvertivo il sapore dell'uovo e il tutto non risultava affatto gradevole.....
Questa crema\ gelatina è (secondo i miei gusti) perfetta, con un buonissimo sapore di limone, assolutamente non agro, ma piacevolissimo.....

Ingredienti:

Per la torta: (dose per una tortiera circolare del diametro di 26 cm)

300 gr di farina 00
300 gr di zucchero semolato
3 uova grandissime (misura XL)
1\2 bicchiere di carta di olio di semi di arachidi o girasole
1 bicchiere di carta di latte a temperatura ambiente
scorza grattugiata di 4 limoni gialli medi tassativamente non trattati
succo spremuto e filtrato con un colino di un limone e mezzo medio
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci (Bertolini o Pane Angeli)


zucchero a velo per spolverizzare alla fine la torta

Per la crema\gelatina al limone: (aggiornamento al post del mese di Aprile 2015, ho modificato le dosi della crema e il risultato è secondo me migliore, tra parentesi le mie modifiche che vi consiglio di seguire:)

75 gr di amido (io utilizzo Frumina Pane Angeli)
225 gr di zucchero semolato (180 gr di zucchero semolato)
scorza grattugiata di 1 limone medio tassativamente non trattato (scorza grattugiata di un limone grande o di uno e mezzo medio)
succo di 1 limone medio spremuto e filtrato (succo di un limone grande o di uno e mezzo medio)
375 gr di acqua

Operazione preliminare da compiere è tenere le uova a temperatura ambiente per almeno un paio d'ore, in modo che possano montare meglio.
Lavorarle con lo zucchero semolato per 30 minuti con le fruste elettriche, così da ottenere un composto chiarissimo e gonfio.



A questo punto versare l'impasto in una terrina. Abbandonare le fruste elettriche e utilizzare il cucchiaio di legno.
Unire il latte e amalgamare dal basso verso l'alto per non smontare il tutto, quindi l'olio, succo e scorza grattugiata dei limoni (unendoli allo stesso modo).


Unire la farina (poco per volta, attraverso un colino o setaccino per evitare grumi), amalgamandola al composto dal basso verso l'alto


Aggiungere ora un pizzico di sale, vanillina (facendo cadere anch'essa con un colino uniformemente su tutta la superficie e non solo su una parte di essa, incorporandola dal basso verso l'alto con il cucchiaio di legno).
Infine unire il lievito (anch'esso fatto cadere attraverso un colino o setaccino per evitare grumi e su tutta la superficie e non solo su una parte di essa e incorporato al composto dal basso verso l'alto).
Versare l'impasto in una tortiera circolare di 26 cm di diametro imburrata e infarinata.
Cuocere in forno preriscaldato (elettrico ventilato) a 170° per 40 minuti.
Farla raffreddare prima di sformarla.
A questo punto  dividerla in due dischi (io ho utilizzato l'apposito attrezzo per dividere le torte visibile ai lati delle foto).


A questo punto preparare la crema\gelatina: in una terrina versare l'acqua, il succo (spremuto e filtrato) e la scorza grattugiata del limone e lo zucchero. Mescolare per amalgamare il tutto.


Unire, poco per volta, facendolo cadere con un colino o setaccino per evitare i grumi, l'amido, mescolando contemporaneamente con una frusta manuale.


Versare il composto in un pentolino, accendere il gas e cuocere la crema\gelatina mescolando continuamente e sempre nello stesso verso con un cucchiaio di legno finchè il composto non si sarà addensato.


Spalmare SUBITO LA CREMA\GELATINA ANCORA CALDA SULLA BASE DELLA TORTA.
NON ATTENDERE, ALTRIMENTI RISCHIA DI INIZIARE A RAPPRENDERE E SARà DIFFICILISSIMO O ADDIRITTURA IMPOSSIBILE SPALMARLA!!!!!!!!!!!!
Insistere soprattutto al centro e un pò meno nei bordi.


Spalmare un pochino di crema anche nel disco superiore.


Coprire la base con la parte superiore della torta.
Per quanto riguarda le decorazioni: come si può notare se si apre il link relativo alla ricetta della torta, riprendono quelle dell'autrice della ricetta, che ho trovato  carinissime.
Ho disegnato le sagome di due limoni in un foglio e le ho ritagliate.



Le ho adagiate sopra la torta e ho cosparso con lo zucchero a velo.



Ho spennellato la sagoma dei limoni con un pò di crema\gelatina.
 Sulla stessa sagoma  ho posto briciole della torta che ho tenuto da parte al momento in cui l'ho tagliata in due.
 Sulla sagoma delle foglie ho adagiato delle foglie di mandarino (vere!).

AGGIORNAMENTO AL POST: ULTIMAMENTE STO IMPOSTANDO IL FORNO SECONDO LA MODALITà STATICA (ANZICHè VENTILATA), TEGLIA POSTA NEL PIANO MEDIO A 180° PER 35 MINUTI CIRCA E TROVO CHE IL RISULTATO SIA ANCORA MIGLIORE!!!!!!




Con questa ricetta partecipo al contest del blog crema e panna di Stefania


Con questa ricetta partecipo inoltre al link party festa della donna  del blog Dolcezze Creative




10 commenti:

  1. perfettissima, da assaggiare!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Stefania, è troppo ma troppo buona!!!!! è la mia torta preferita!!!!

    RispondiElimina
  3. buonissima la tua torta al limone, tanto concentrato di vitamina C , sicuramente da provare!!!!!! Un bacione e buonanotte <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Angela, sei veramente gentilissima!!!
      è buonissima..è la mia torta preferita!!!
      Se la dovessi provare fammi sapere!!
      Un bacione e buonanotte anche a te!!
      Rosy

      Elimina
  4. Rosy, la tua ricetta deve essere molto buona differisce dalla mia di poco, proverò la tua e tu magari la mia !!! che ne dici ? scambio di provincia!! ih ih un bacio CettyG

    RispondiElimina
  5. Cara Cetty, ti ringrazio tantissimo, sei sempre gentilissima, questa ricetta è davvero buona io la adoro in quanto amo pazzamente i dolci al limone!!!Vado nel tuo blog e cerco la tua. ricetta, sono sicura che è buonissima e sono curiosa di provarla...accetto lo scambio di provincia!!
    Un bacione anche a te!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Questa torta deve essere meravigliosa, devo provarla! Grazie per la ricetta, un bacione!! Buona giornata
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore cara Sy per averla apprezzata,sei sempre gentilissima,questa torta è una meraviglia e se ami i dolci al limone la devi assolutamente provare;)fammi poi eventualmente sapere;)
      Un bacione anche a te,grazie mille ancora e buona serata:))

      Elimina
  7. ciao Rosy deve essere buonissima a presto grazie di averla postata nel mio blog al link party festa della donna a presto laura

    RispondiElimina
  8. Grazie mille a te per averla apprezzata Laura sei gentilissima:)).
    Un bacione:))

    RispondiElimina